Calabria7

E’ polemica su “Calabria zona rossa”, ma c’è chi difende Speranza

“L’informativa urgente del Ministro della Salute Roberto Speranza fuga il campo da ogni interpretazione faziosa e da qualsivoglia tentativo di politicizzare le decisioni che il governo sta assumendo. Il tentativo, in una regione come la Calabria, da oggi in zona rossa, di trasformare l’evidenza dei dati scientifici utilizzati per collocare questa regione nei territori ad alto rischio contagio, in una sorta di libero arbitrio per il quale il governo del paese assume decisioni in logica punitiva, non può essere più accettato”. Lo afferma in una nota Berto Liguori di Articolo Uno Calabria.
“Ci attendiamo, nelle prossime ore, – dice ancora la nota  – da parte del Presidente ff della Regione Calabria e da tutta la giunta regionale, la più elevata e seria collaborazione istituzionale richiesta per affrontare il difficile momento che la Calabria sta attraversando. Le persone, donne ed uomini di ogni età, si attendono dalla politica il massimo senso di responsabilità istituzionale e di rigore nell’affrontare l’emergenza sanitaria in corso. È il tempo della serietà e del lavoro non certamente quello di inutili polemiche, inutili annunci di impugnative, che finirebbero solo per accumulare perdita di tempo al tempo già perso senza aver affrontato con la dovuta serietà il problema Covid”.
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Nuova gaffe sulla Calabria: EasyJet promuove l’ecomostro di Siderno

Andrea Marino

Ex mercato quartiere Lido: “Abramo bugiardo seriale”

manfredi

Rimborsopoli Catanzaro, Abramo: “Piena fiducia nella magistratura”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content