Ecologia Oggi, il Riesame di Catanzaro annulla il sequestro da 2,2 milioni per l’azienda della famiglia Guarascio

Ordinata l'immediata restituzione dopo l'annullamento del sequestro preventivo per l'azienda attiva nel settore dei servizi ambientali
pasquale la rosa

Con provvedimento depositato questa mattina il Tribunale del riesame di Catanzaro ha annullato il decreto di sequestro preventivo emesso nei confronti di Ecologia Oggi spa, attiva nel settore dei servizi ambientali, di proprietà della famiglia Guarascio, per l’importo di 2,2 milioni di euro, ordinandone la restituzione delle somme all’avente diritto.

Insussistenti gli elementi per il sequestro

In particolare, una volta notificato il decreto di sequestro, Ecologia oggi interponeva riesame avverso tale provvedimento di sequestro per il tramite dei loro difensori Francesco Gambardella, Edoardo Ferragina e Francesco Iacopino. Fissata quindi la camera di consiglio per il giorno 12 dicembre, i Giudici del riesame, sentite le parti, ha riservato la decisone per poi disporre la restituzione dell’intera somma precedentemente sequestrata per insussistenza degli elementi legittimanti il vincolo disposto con il provvedimento genetico.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Le iniziative si terranno nella città crotonese dove, nel febbraio 2023, si è verificato il naufragio nel quale hanno perso la vita 94 persone
Il sindacato aderisce alla mobilitazione nazionale del settore edile e metalmeccanico. I numeri degli infortuni sono ancora più allarmanti in Calabria
Arrestati, tra gli altri, due funzionari dell’Agenzia delle Dogane che sarebbero coinvolti in traffico internazionale di sostanze stupefacenti
Fortunatamente ha avuto il tempo e la concentrazione per rallentare
L'indagine: è come se le lavoratrici italiane iniziassero a percepire uno stipendio a partire da febbraio, pur lavorando regolarmente dal 1° gennaio
Le organizzazioni sindacali hanno rimarcato l’"imperante necessità di porvi rimedio già nelle prossime occasioni parlamentari"
I carabinieri stanno indagando per capire dove e come la piccola abbia assunto cannabis
I conducenti sono stati anche denunciati per guida in stato di alterazione causata dall'assunzione di stupefacenti
Lo rendono noto le Ferrovie della Calabria. Il manto nevoso intriso di pioggia potrebbe compromettere l’incolumità dei fruitori
È stato il padre a confermare la causa del decesso: "Notiamo, con amarezza, che questi casi di morte per malore improvviso sono divenuti molto frequenti"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved