Calabria7

Elezioni Lamezia, Zizza (M5S): “Disfatta? Ma se ci siamo confermati!”

zizza

(ndl) -E’ il primo comunicato ufficiale da parte dei uno dei quattro candidati rimasti esclusi dal ballottaggio di Lamezia Terme per la carica di nuovo sindaco.

E’ quello dell’esponente pentastellato Silvio Sizza che ha affidato alla stampa queste considerazioni affatto scontate ma sempre eleganti e ponderate, come nello stile del personaggio.

“Più volte – scrive l’ex candidato del M5S – ho letto articoli e commenti su una completa “debacle” del Movimento Cinquestelle a Lamezia in queste elezioni amministrative.

PRECISAZIONI

Falso. Noi abbiamo mantenuto le nostre posizioni del 2015 (4,52% con D’Ippolito candidato a sindaco) sfiorando addirittura il 5% con la mia candidatura che è stata voluta da tutti gli attivisti interni al movimento dopo un confronto serrato senza nomi altisonanti calati dalla società civile per “raccattare consensi” e correndo da soli contro delle vere e proprie corazzate, composte da parenti, amici degli amici, inciuci vari.

Un ringraziamento doveroso a tutti i cittadini  che ci hanno votato, certo, avevamo sperato in un risultato più sostanzioso ma che va custodito gelosamente perchè da qui bisogna ripartire per essere sempre più presenti sul territorio e sui problemi della città indipendentemente se sei dentro o fuori dall’assise comunale.

Si vede che nonostante l’impegno massimo messo in campo dai candidati e da tutto il gruppo del movimento, non siamo riusciti a far arrivare il nostro messaggio alla gente.

Cercheremo di migliorarci. Anche fuori dal consiglio comunale saremo sempre una spina nel fianco di coloro che stanno dentro al consiglio. Le nostre battaglie (discarica, imu etc) le abbiamo vinte stando fuori.

RINGRAZIAMENTI

Ringrazio da cittadino residente a S.Eufemia  le 170 persone che mi hanno votato e anche coloro (tanti) che legittimamente hanno ritenuto non darmi fiducia, ecco, dal mio quartiere mi aspettavo molto di più ma si vede che non sono riuscito a convincerli

Ringrazio il parlamentare lametino Pino D’Ippolito che mi è stato sempre vicino con suggerimenti e sopratutto per avermi incoraggiato sempre in questa comunque entusiasmante avventura.

Grazie a tutti i parlamentari calabresi e non, che mi hanno sostenuto grazie alla loro presenza nei dibattiti organizzati , l’onorevole Provenza, il sottosegretario Orrico, l’ europarlamentare Ferrara, in  particolare l’onorevole Parentela e la senatrice Granato ed ancora l’onorevole Melicchio.

La squadra composta da tutti i candidati, giovani tecnicamente preparati merita un abbraccio particolare, Ci abbiamo creduto ed abbiamo lottato fino all’ultimo.

STOCCATE

Ci sarebbero innumerevoli puntualizzazioni da fare, come l’impreparazione dei presidenti di seggio, le tantissime schede nulle che andrebbero verificate e meriterebbero un discorso a parte tutti coloro, il 45% circa, un altro partito,  che hanno scelto di restare a casa perchè ormai delusi dalla politica cittadina.

Sento parlare di tonfo 5 Stelle in giro anche da politici avversari di “grido” che per recuperare qualche loro consenso strumentalizzano il tutto in vista delle prossime regionali, ma  quale sconfitta per il Movimento Cinquestelle ?

La vera sconfitta è per i lametini per essere arrivati  al ballottaggio con chi ha portato la città allo scioglimento e con chi si è presentato con i partiti che di quello scioglimento erano parte integrante.

Ecco  – conclude Zizza – noi siamo lontani anni luce dal modo di fare politica dei due contendenti il ballottaggio, noi siamo altra cosa e  saremo sempre in mezzo alla gente anche fra coloro che non ci hanno votato.
Buona fortuna Lamezia, ne hai tanto bisogno !!”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Catanzaro, il 6 giugno presentazione libro Lopez al Politeama

Matteo Brancati

Bando su Giovino, Migliaccio: “Nessuna anomalia”

manfredi

Beni culturali, Oliverio firma le prime due convenzioni (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content