Calabria7

Elezioni provinciali Catanzaro, l’analisi del Gruppo consiliare del Pd

Elezioni provinciali a Catanzaro
“Malgrado lo sforzo profuso, da parte del gruppo Pd in Consiglio provinciale, il risultato finale, per le elezioni del presidente della Provincia di Catanzaro, è stato netto. Il centrodestra ha battuto il centrosinistra con un largo margine di consensi, vincendo su tutte le 4 fasce dei comuni della provincia. Se è vero che le sconfitte bruciano, soprattutto quando così nette, è altrettanto vero che ti consentono un’analisi più lucida della sconfitta stessa”. E’ quanto si legge in una nota stampa – a firma di Mario Deonofrio, Gregorio Gallello, Raffaele Mercurio – del gruppo consiliare Pd, provincia di Catanzaro.

“Le ragioni della sconfitta”

“Nei prossimi giorni – è scritto ancora – ci sarà modo di riflettere e di analizzare al meglio le ragioni di tale sconfitta promuovendo un’iniziativa pubblica aperta a tutti quegli elettori/amministratori che si riconoscono nell’area politica di centrosinistra. Auguriamo intanto al neo presidente Amedeo Mormile buon lavoro. Siamo certi che l’esperienza maturata sul campo come Sindaco gli consentirà di affrontare al meglio i tanti problemi che attanagliano l’ente provincia, in primis le pesanti criticità finanziarie.
Al nostro candidato a presidente, Nicola Fiorita – aggiungono -, diciamo grazie per la disponibilità data. Con serietà e con senso di responsabilità Nicola ha accettato la candidatura proposta da un’assemblea di sindaci di centrosinistra pur conoscendo bene dall’inizio le difficoltà di buona riuscita elettorale; ha messo al centro il non sottrarsi alla richiesta del centrosinistra, la sua comunità politica, e la voglia di spendersi per il buon governo della provincia. Ci ha ricordato che le sorti delle comunità vengono prima dei destini e dei calcoli personali. Noi siamo stati e saremo al suo fianco nell’importante percorso amministrativo alla guida della città capoluogo di Regione”.

Ringraziamenti

“Grazie al consigliere regionale Ernesto Alecci ed all’amico Marziale Battaglia i quali si sono battuti al nostro fianco quanto e forse anche più di noi. Il grazie più grande va ai 347 elettori/amministratori che hanno inteso sostenere il nostro candidato. Malgrado il divario finale, ci hanno dato fiducia il 45,80% degli elettori. Lavoreremo per consolidare i rapporti con i nostri colleghi amministratori cercando di colmare il divario con il centrodestra in previsione degli impegni futuri.
Oggi più di ieri siamo chiamati a ricoprire il ruolo di opposizione. Lo faremo con quel senso di responsabilità – conclude la nota – ampiamente dimostrato sin qui, avendo come obiettivo primario il buon governo della provincia che passa innanzitutto dal ripristino della sua autorevolezza e dal risanamento finanziario”.
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Politiche, Forza Italia chiude le liste: ecco tutti i candidati in Calabria (NOMI)

Antonio Battaglia

Villetta in fiamme nel Catanzarese, indagini in corso (FOTO)

Alessandro De Padova

“Non è festa senza lavoro”: il flash mob calabrese di Fratelli d’Italia per il Primo Maggio

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content