Elly Schlein fa tappa a Vibo e lancia la sfida alla destra: “I calabresi non sono cittadini di Serie B” (VIDEO)

"Per rilanciare questa regione - ha detto la segretaria del Pd - bisogna anche puntare sulla sanità pubblica, che va difesa"

Una folla in delirio ha accolto a Vibo Valentia la segretaria nazionale del Partito Democratico Elly Schlein. La leader nazionale è ritornata nel capoluogo vibonese, che l’otto e il nove giugno prossimi si recherà alle urne per rinnovare il consiglio comunale, per sostenere il candidato a sindaco progressista Vincenzo Romeo. La numero uno del Pd , con il suo intervento coraggioso e rivoluzionario rispetto agli schemi sterili del passato, ha saputo incendiare il popolo del centrosinistra che negli ultimi anni si è ritrovato con una classe dirigente del passato non in perfetta sintonia con una comunità regionale proiettata verso nuovi traguardi.

Parole di fuoco contro la destra

Parole di fuoco contro la destra

Nell’atrio dello storico e accogliente palazzo Gagliardi si sono sentite parole di fuoco contro l’attuale governance comunale, regionale e nazionale di centrodestra che ha (secondo il verbo dell’ala progressista) condannato la provincia di Vibo Valentia, la Calabria e l’Italia al sottosviluppo economico e culturale. “Se la Calabria – ha sottolineato la segretaria Schlein – si trova agli ultimi posti per qualità della vita disoccupazione e reddito procapite le responsabilità sono esclusivamente della classe politica dirigente che la guida da ben quindi anni. Ci troviamo un territorio in forte difficoltà perché i governi di centrodestra che si sono alternati alla guida della Regione non hanno saputo spendere neanche i finanziamenti messi a disposizione dalla Comunità Europea. Purtroppo il Centrodestra non ha saputo mettere in circolo nuovi progetti di sviluppo per creare nuove opportunità di lavoro, soprattutto, per i giovani che non trovando condizioni favorirli sono costretti ad emigrare in altre regioni d’Italia e nei Paesi comunitari”.

Futuro basato su lavoro e crescita culturale

La segretaria del Pd, per dare una scossa agli esponenti locali e regionali del suo partito e degli alleati, ha rimarcato la necessità di costruire un futuro basato esclusivamente sul lavoro e la crescita culturale. “Lavoro, lavoro e poi ancora lavoro – ha aggiunto la leader nazionale – per ricostruire la fiducia dei cittadini nei confronti della politica buona e delle istituzioni. I cittadini, soprattutto quelli più fragili, vogliono servizi migliori soprattutto nel settore della sanità pubblica. Il governo Meloni ha tagliato pesantemente i finanziamenti al sistema sanitario pubblico e ai servizi sociali. La nostra azione politica deve puntare a sovvertire questo modo assurdo di agire del Centrodestra che continua a costruire sistemi clientelari che guardano alla conservazione dello status quo. All’elettorato dobbiamo far capire che siamo un’altra cosa rispetto ai governanti attuali. Ritorneremo alla guida del Paese solo se ci occuperemo della cura delle persone più fragili che con le politiche avviate dal governo Meloni saranno ancora di più penalizzate”.

Il riscatto della Calabria

La Schlein a Vibo Valentia ha suonato la carica verso il riscatto della Calabria e del territorio vibonese stritolati dal giogo perverso della criminalità organizza che governa gran parte dell’economia legale ed illegale. “Facciamo fronte comune – ha continuato la Schlein – con le forze sane e progressiste di questi territori se vogliamo ridare speranza agli ultimi. Tutti insieme possiamo costruire un’alternativa alle Destre”. Sulla scia di quanto affermato dalla segretaria nazionale il candidato a sindaco Romeo ha assicurato che nella città capoluogo ci sono le condizioni per ritornare a governare palazzo “Luigi Razza” e ridare speranza a quelle fasce sociali dimenticate dalle amministrazioni di Centrodestra che si sono alternate alla guida della città.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved