Emergenza ambientale a Catanzaro, Fiorita mobilita task force

L'emergenza ambientale è legata non solo al decoro urbano, ma anche all’igiene pubblica, alla sicurezza stradale, ai rifiuti, alla tutela del verde

È ufficialmente partito questa mattina il lavoro della task force voluta dal sindaco Nicola Fiorita per affrontare un’altra delle emergenze cittadine: quella ambientale, legata non solo al decoro urbano ma anche all’igiene pubblica, alla sicurezza sulle strade, ai rifiuti, alla cura e alla tutela del verde. A palazzo De Nobili, infatti, il sindaco ha riunito la Regione Calabria con i dipartimenti Tutela della Salute-Servizi Sociosanitari e Protezione Civile, l’ASP-Unità Operativa Igiene e Sanità Pubblica, il comando provinciale dei Vigili del Fuoco, l’Azienda Calabria Verde, l’Anas, il Gruppo Volontari Protezione Civile Comunale, la Verdidea srl, la Catanzaro Servizi SpA, il Comando di Polizia Locale e i Settori comunali competenti per materia. L’incontro, come detto, era finalizzato a istituire un tavolo permanente di lavoro per pianificare interventi condivisi e coordinati. “Si è trattato di un primo passo – ha detto Fiorita – ma che era indispensabile e urgente fare perché la città non è pulita come dovrebbe e questo i cittadini non lo meritano, soprattutto lo notano e chiedono a gran voce interventi immediati. Il tavolo è avviato, abbiamo già messo dei punti fermi, anche concretamente operativi. Il lavoro, ovviamente, è destinato a proseguire grazie anche all’impulso che verrà dal nuovo dirigente del settore Ambiente del Comune, che ho provveduto a nominare in tempi rapidissimi rispetto alla vacatio che si era determinata pochi giorni fa, e grazie anche all’assessore che nominerò nel volgere di pochi giorni”.

Interventi e strategie

Interventi e strategie

I punti fermi cui fa riferimento il sindaco partono dal coordinamento degli interventi della Catanzaro Servizi, della Sieco e di Verdidea che in prima battuta predisporranno un cronoprogramma destinato alla cura dei cimiteri ma non solo. In spirito di sinergia istituzionale, l’Anas si è impegnata ad effettuare sul territorio comunale degli interventi straordinari di pulizia e messa in sicurezza delle rotatorie anche non di sua diretta competenza. Calabria Verde ha annunciato l’allestimento di un presidio permanente presso la pineta di Siano, che lo scorso è stata gravemente colpita dagli incendi. La Protezione Civile, su esplicita richiesta del sindaco, si è impegnata a verificare la disponibilità di mezzi da mettere a disposizione del Comune per la pulizia e l’igiene. Lo stesso sindaco ha annunciato che in occasione di un incontro con la direttrice della casa circondariale di Catanzaro, Angela Paravati, ha raccolto la disponibilità dell’Amministrazione Penitenziaria per l’impiego in lavori di pubblica utilità ambientale dei detenuti. In più, Fiorita ha anche manifestato l’intenzione di verificare le procedure per assicurarsi il supporto in alcune attività dei percettori di reddito di cittadinanza e provare così a superare la carenza di risorse umane. Al contempo il sindaco, per sopperire alla necessità di risorse economiche da destinare all’emergenza ambientale, ha previsto un incontro ad hoc con Bruno Gualtieri, commissario straordinario per la gestione delle risorse idriche e rifiuti della Regione Calabria.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Per informarsi sulla situazione del traffico in tempo reale è consultabile l’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente
Sul posto l'Anas per rimuovere il mezzo e ripristinare la normale viabilità. Sono ancora da accertare le cause dell'incidente
Vendeva gli articoli con un furgone nel centro storico: è stato segnalato in libertà per il reato di commercio illegale di materiali esplosivi
Il debito da 26mila euro, le intimidazioni con la pistola nel giubbino e la richiesta di aiuto ai Mannolo nelle carte dell'inchiesta della Dda
Il caso
Si tratta di un avvocato impegnato anche in processi di 'ndrangheta. Il profilo di incompatibilità contrasta con l'imparzialità sbandierata dal presidente Mancuso
I bambini con i suoi genitori sono stati trovati infreddoliti e portati in ospedale dagli operatori del 118
Nel giorno dell'Immacolata, l’accensione delle luminarie, la fanfara dei bersaglieri e i suoni tradizionali di Cuore Cantastorie
Un nuovo ciclone, secondo le previsioni meteo, riporterà tanta pioggia e ancora una volta la neve. In Calabria già da domani
L’account “broker detenuti.78”, pubblico e anonimo, era pieno di immagini di detenuti, esponenti di clan di Vibo e della Calabria
A destare sospetti è stata la presenza, all’interno di un’auto parcheggiata nei pressi della località, di due foderi per fucili
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved