Calabria7

Emergenza Covid, Borrelli: “Lavoro di sinergia per dare la risposta migliore”

“Stiamo collaborando con la Regione Calabria, come con tutte le altre Regioni, per dare un supporto e potenziare la capacità di risposta, anche con strutture provvisorie per l’assistenza alla popolazione e con strutture sanitarie”. L’ha affermato Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile nazionale, parlando coi giornalisti a Catanzaro, dove ha accompagnato il ministro Francesco Boccia che ha presieduto la Conferenza Stato-Regioni dalla sede della Regione Calabria.

“In queste ore – ha aggiunto Borrelli – stiamo definendo dove realizzare le strutture provvisorie che sono state richieste dalla Regione e definiremo le modalità operative. Avremo anche il coinvolgimento di Emergency, che è una delle organizzazioni di volontariato che abbiamo attivato come servizio nazionale della Protezione civile per darci un supporto qui in Calabria”.

“Il supporto di Emergency in Calabria – ha specificato il capo della Protezione civile nazionale – riguarderà la gestione delle strutture provvisorie e le altre esigenze che avremo come Protezione civile nazionale in accordo con la Protezione civile regionale”.

Borrelli ha specificato che “in queste strutture si darà un’assistenza medica che permetterà di decongestionare gli ospedali che sono in sovraffollamento per il Covid 19”.

“Le attrezzature e il personale – ha concluso il capo della Protezione civile – li metteremo a disposizione noi e la Regione in assoluta sinergia. Su questo è utile anche il contributo di Emergency”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sanità, Speranza: “Cotticelli non è stato rinominato da noi”

Mirko

Comune, Celia: “Cosa si nasconde dietro il sistema Catanzaro”

Andrea Marino

Psc Catanzaro: nessuna strategia, interi quartieri cancellati (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content