Calabria7

Emergenza Covid, l’indice Rt cala a 0.92: l’incidenza dei casi passa da 74 a 64

Open Vax Days

Continua a scendere, nel periodo 18 – 31 agosto 2021, l’Rt medio nazionale calcolato sui casi sintomatici di Covid che è stato pari a 0,92 (range 0,79 – 1,02), al di sotto della soglia epidemica. La settimana precedente – come riporta SkyTg24 – registrava un valore pari a 0.97. Scende anche l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti (ed è questo uno degli indicatori decisionali chiave per le eventuali misure) che passa, nel valore nazionale, da 74 della scorsa settimana a 64 di quest’ultima (periodo 3-9 settembre). È quanto emerge dalla bozza del monitoraggio settimanale sull’epidemia da Covid-19 all’esame della cabina di regia.

Lieve aumento terapie intensive e ricoveri

Il tasso di occupazione in terapia intensiva – secondo la bozza del report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Istituto Superiore della Sanità – è ancora in lieve aumento al 6,2% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute), con il numero di persone ricoverate in aumento da 544 (31/08/2021) a 563 (7/09/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale aumenta leggermente al 7,4%. Il numero di persone ricoverate in queste aree è in aumento da 4.252 (31/08/2021) a 4.307 (7/09/2021).

Regioni a rischio moderato

Tre Regioni e Province autonome – Friuli Venezia Giulia, Lombardia e Provincia autonoma di Bolzano – risultano classificate a rischio moderato questa settimana. Le restanti 18 Regioni/Province autonome risultano classificate a rischio basso. La scorsa settimana erano invece 17 le Regioni a rischio moderato. E’ quanto emerge dalla bozza di monitoraggio settimanale attualmente all’esame della Cabina di regia. Solo una la Provincia autonoma di Bolzano riporta un’allerta segnalata. Nessuna riporta molteplici allerte di resilienza.

Green Pass a scuola

Il Governo ha approvato l’estensione del Green Pass per il personale scolastico e per chiunque acceda negli istituti, compresi i genitori dei ragazzi. “Chiunque accede a tutte le strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative è tenuto a possedere la certificazione verde“, spiegano da Palazzo Chigi. Nel frattempo, alla Camera, la Lega ha votato insieme a tutta la maggioranza il primo decreto che istituiva il certificato verde dopo aver votato diversi emendamenti dell’opposizione.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sanità, idonei e precari: sembra il momento della soluzione (SERVIZIO TV)

manfredi

Conte: “Contagio sarà scongiurato solo da alto senso di responsabilità”

manfredi

Tamponi non processati, Regione: “Notizie false”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content