Calabria7

Emergenza Covid, pranzo e cenone in famiglia? Si apre uno spiraglio

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi. Il premier Giuseppe Conte sembra orientato ad apportare alcune sostanziali modifiche all’ultimo Dpcm con cui si vieta categoricamente ogni spostamento da Comune a Comune per i giorni in rosso sul calendario del periodo natalizio. Una chiusura molto discussa che non tiene assolutamente in considerazione la realtà della stragrande maggioranza di Comuni italiani, a stretto contatto o distanziati da pochi chilometri. Una decisione che separa a tutti gli effetti buona parte delle famiglie italiane che non vivono nello stesso Comune ma che distano, in ogni caso, pochi chilometri. Ed è proprio per venire incontro a chi vede nella chiusura una misura punitiva più che di effettiva prevenzione sanitaria, che il presidente del Consiglio potrebbe cambiare le carte in tavola e concedere una deroga solo nei giorni in rosso (25, 26, 31 dicembre e 1 gennaio). La decisione potrebbe arrivare già questo fine settimana.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Abusi su 13enne, otto anni a educatrice

Mirko

Ad Ancona minorenne via dalla famiglia per un fidanzamento forzato

Antonio Battaglia

Rapina nel Vibonese, fermano un furgone per strada e scappano via con pochi euro

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content