Emergenza idrica nel Crotonese, aziende agricole annunciano la chiusura: “Sciopero a oltranza sulla 106”

"In queste condizioni non è possibile andare avanti", hanno spiegato gli imprenditori agricoli che hanno chiesto all'Amministrazione di farsi portavoce della protesta
agricoltori calabresi

Una folta delegazione di agricoltori ha consegnato alla sindaca di Isola Capo Rizzuto le Partita Iva delle rispettive aziende e annunciato la chiusura delle attività a causa dell’emergenza idrica, “in quanto in queste condizioni non è possibile andare avanti”.
Una protesta i cui contenuti sono stati segnalati dalla sindaca Maria Grazia Vittimberga ad una serie di autorità, tra le quali, il commissario del dipartimento Agricoltura della Comunità europea, il ministro all’Agricoltura, il commissario del Governo per la siccità, il prefetto di Crotone e il presidente della Regione Calabria.
“Gli agricoltori – scrive la sindaca – hanno chiesto all’Amministrazione di farsi portavoce delle difficoltà delle loro aziende ormai al collasso. Al fine di salvare le colture e centinaia di posti di lavoro, chiedono a gran voce l’erogazione dell’acqua fino alla riapertura del lago di Sant’Anna. A dimostrazione di ciò sono state anche protocollate foto che dimostrano l’ammaloramento dei prodotti e le pecore all’interno dei campi che si nutrono del pregiato finocchio Igp e di altre eccellenze”.

Annunciato sciopero a oltranza

Annunciato sciopero a oltranza

Nel corso dell’incontro è stata comunicata l’intenzione di uno sciopero ad oltranza, sulla statale 106, qualora la situazione non dovesse migliorare.
L’assessore comunale all’Agricoltura Gaetano Muto afferma che l’Amministrazione “sarà vicina agli agricoltori fino a quando non si uscirà da questa crisi”. La sindaca ha manifestato vicinanza agli agricoltori, alle loro famiglie, alle aziende, consapevole “che il fallimento di un comparto cosi importante per il paese rischierebbe di mettere in ginocchio l’economia di tutto il territorio con danni incalcolabili”. Pertanto, conclude la nota, “si è fatto carico di chiedere dei tavoli tecnici ai vari livelli”. (Ansa)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved