Non è possibile copiare i contenuti di questa pagina

Calabria7

Enza Bruno Bossio: “No ad accordo con Guardia costiera libica”

Il Pd si schiera in Parlamento contro gli accordi che prevedono supporto alla Guardia costiera libica e ciò, in ultimo per le drammatiche notizie sul bombardamento di questa notte, è un fatto importantissimo”. Ad affermarlo è la deputata Pd, Enza Bruno Bossio, al termine della riunione odierna dei gruppi parlamentari del Partito democratico.

“Date queste considerazioni, i gruppi del Pd alla Camera e al Senato non ritengono ci siano le condizioni per rinnovare il sostegno alla missione bilaterale di assistenza alla Guardia costiera della Marina militare Libica”.

Questo è, infatti, il dispositivo finale del documento del Gruppo PD in cui si spiega perché sono venute meno le condizioni per sostenere la missione in Libia.

La Libia non è un porto sicuro -aggiunge la parlamentare – Non lo è per l’UNHCR. Non lo è per i nostri militari impegnati nell’addestrare la marina militare libica. Non lo è nemmeno per il ministro degli Esteri Moavero! Non lo era per Carola. Non lo è per il giudice che ha riconosciuto alla capitana coraggiosa l’aver agito per salvare le persone a bordo, in base ai doveri solidaristici imposti dalle nostre leggi: il nostro codice penale e la nostra costituzione. Quegli stessi doveri che – afferma in ultimo – sappiamo o speriamo vengano riconosciuti anche a noi, se malauguratamente ci dovessimo ritrovare nelle stesse condizioni”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Conferenza Stato-Regioni introduce sistema calcolo contributivo ai vitalizi degli ex consiglieri

Matteo Brancati

Cleto Festival, cancellata l’edizione 2019

manfredi

Guccione: anche per i malati calabresi di Sla un nuovo farmaco

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content