Calabria7

Era ricercato, ma lavorava come badante: arrestato 45enne

Denunciato

I Carabinieri della stazione di Cosenza principale hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino filippino di 45 anni, emessa dal gip del Tribunale di Roma.

L’uomo è indagato per sequestro di persona, lesioni personali e violenza sessuale continuata, nei confronti di una connazionale 40enne. Il provvedimento nei confronti dell’uomo scaturisce dalla denuncia della donna per fatti che si sono verificati a Roma nel maggio scorso. L’arrestato aveva fatto perdere le proprie tracce, rifugiandosi a Cosenza, dove aveva trovato lavoro come badante di una persona anziana. Al momento dell’arresto l’uomo non ha opposto resistenza ed è stato portato nel carcere di Cosenza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Londra, giovane di Reggio Calabria accusa dolore alla gamba e muore

Matteo Brancati

Pedina l’ex moglie anche in palestra, arrestato

Matteo Brancati

Coronavirus, chiuse tutte le scuole nel comune di Morano Calabro

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content