Europee, ecco come è andata in Calabria: boom di voti per Tridico, exploit di Lucano e Princi

L'uscente Denis Nesci si riconferma tra le file di Fratelli d'Italia (primo partito regionale). Mancuso vince il derby leghista con Loizzo. Bene Jasmine Cristallo

La Calabria cala il poker. Il più votato di tutti è Pasquale Tridico, ex presidente dell’Inps, punta di diamante del Movimento Cinquestelle che al Sud regge anche grazie al consenso del suo capolista che totalizza oltre 100mila preferenze. La grande sorpresa è tuttavia rappresentata da Mimmo Lucano, il più votato della lista Alleanza Verdi Sinistra. Un boom di voti che lo spinge verso Strasburgo proclamandolo leader della sinistra calabrese. Dall’altra parte invece vanno forte Giusi Princi, terza più votata nella circoscrizione Sud tra le file di Forza Italia con un consenso di poco inferiore ai 100mila voti, e il meloniano Denis Nesci che si conferma in Europarlamento ancora a suon di voti nella lista di Fratelli d’Italia. Tridico, Lucano, Princi e Nesci vengono così eletti e volano a Strasburgo dove rappresenteranno la Calabria.

Europee, il voto in tempo reale in Calabria: ecco tutti i risultati (CLICCA QUI)

Mancuso vince il derby con Loizzo

Filippo Mancuso si prende ufficialmente la Lega andando oltre la soglia dei ventimila voti e battendo Simona Loizzo. Il presidente del Consiglio regionale fa il pieno di preferenze soprattutto a Catanzaro e nel Catanzarese, i suoi feudi. Nel Carroccio il più votato al Sud è tuttavia il generale Vannacci che va oltre le 70mila voti. Nel Partito democratico va segnalata l’ottima performance di Jasmine Cristallo che con oltre 30mila voti risulta al settimo posto nel collegio meridionale, appena dietro ai big e davanti all’altro calabrese, l’ex sindaco di Serra San Bruno Luigi Tassone che conclude la sua corsa con oltre 14mila preferenze. Sopra il 4% in Calabria gli Stati Uniti d’Europa con Filomena Greco che è risultata la più votata in Calabria tra le proprie file mentre in Azione Francesco De Nisi batte anche Calenda totalizzando oltre 11mila preferenze.

Il voto in Calabria

Riepilogando in Calabria, quando mancano poche sezioni per la conclusione dello spoglio, Fratelli d’Italia è il primo partito con il 20,52%, segue Forza Italia con il 18,52%. Sul gradino più basso del podio al 16,15% troviamo il Movimento Cinque Stelle. Quarto, ad una manciata di voti dai pentastellati, il Pd con il 15,93%. Nesci in Calabria ha conquistato finora 28.542 preferenze (oltre 70mila in tutta la circoscrizione Sud), Tridico 26.601 (oltre 110mila in tutta la circoscrizione Sud), Lucano 22.340 (oltre 70mila preferenze in tutta la circoscrizione Sud). Vero e proprio boom per la Princi capace di ottenere 63.326 voti (oltre 81mila in tutta la Circoscrizione Sud). Da rilevare, inoltre, le 14.861 preferenze conquistate da Luciana De Francesco (consigliere regionale di Fratelli d’Italia), bene anche Riccardo Rosa (coordinatore provinciale di Noi Moderati della provincia di Cosenza) candidato con Forza Italia che ha ottenuto finora 11.367 preferenze.

LEGGI ANCHE | Europee, tutti i risultati: Fdi avanti a tutti, balzo Pd (primo al Sud), crollo M5s e flop Renzi-Calenda

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
Il gup nelle motivazioni della sentenza: "era a conoscenza dei rapporti tra 'ndrangheta e servizi segreti"
I genitori hanno scoperto casualmente un anno fa della malattia del figlio, dopo una serie di accertamenti
"Il mio ginecologo mi ricorda che devo controllare una cisti ovarica. Da lì parte uno tsunami. Risonanza, ricovero, operazione. Ciao ovaie"
Prende il posto di Bruno Trocini. Da giocatore ha indossato la maglia amaranto tra il 1988 e il 1990 ai tempi di Nevio Scala
I tempi? Appena la vice presidente Princi sarà proclamata in Europarlamento. Il governatore conferma: "Ho intenzione di alleggerirmi di alcune competenze"
Accolto l'appello della difesa. Nessuna pericolosità sociale: "non esistono elementi da cui desumere l'appartenenza alla 'ndrangheta"
Buone notizie dall'occupazione: è aumentata anche nel 2023, sia nella componente autonoma sia per quella alle dipendenze
E' stato bloccato dalla polizia mentre vagava in una zona di campagna. Si trova in stato di fermo negli uffici del commissariato
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved