Europei di calcio: la città di Cosenza pronta ad accogliere la Nazionale femminile

Il San Vito-Marulla ospiterà la prima partita dell'Italia femminile, valida per le qualificazioni all'Europeo 2025, e che vedrà di fronte le azzurre di Andrea

“La città di Cosenza è particolarmente lieta di ospitare al San Vito-Marulla la prima partita dell’Italia femminile, valida per le qualificazioni all’Europeo 2025, e che vedrà di fronte le azzurre di Andrea Soncin e la rappresentativa femminile dei Paesi Bassi”. Lo ha affermato il sindaco Franz Caruso nell’esprimere la sua personale soddisfazione e quella dell’intera Amministrazione di Palazzo dei Bruzi, in vista dell’importante evento sportivo che si disputerà sul terreno del San Vito-Marulla venerdì 5 aprile, con inizio alle ore 18,15, con diretta televisiva su RAI Due.

“La Nazionale di calcio femminile – sottolinea Franz Caruso – torna a Cosenza 28 anni dopo la partita, anche quella di qualificazione all’Europeo, che si disputò nel 1996 contro l’Inghilterra e che si chiuse con la vittoria dell’Italia per 2 a 1. Ma i cosentini, soprattutto chi ha una certa età, ricorderanno anche la partita di calcio della nazionale maschile, tra Italia e Cipro, valevole per un altro girone eliminatorio del campionato europeo, vinta dalla nostra rappresentativa per 5 a 0, con due goal di Sandro Mazzola e la storica tripletta di Gigi Riva, l’attaccante del Cagliari scomparso di recente. Fu quella una partita che contribuì a qualificare l’Italia per la finale dell’Europeo del 1968 che la nazionale allenata da Ferruccio Valcareggi si aggiudicò a Roma, contro la Jugoslavia, battendola per 2 reti a 0”.

“Non vanno sottaciute – ha ricordato ancora il Sindaco Franz Caruso – le tre recenti partite del Round 1 di qualificazione all’Europeo che la nazionale femminile under 17 ha giocato al San Vito-Marulla nell’ottobre dello scorso anno. La storia del campionato d’Europa passa dunque – ha aggiunto Franz Caruso – ancora una volta per Cosenza e le nostre concittadine e i nostri concittadini saranno ancora una volta fieri e orgogliosi di non far mancare il loro sostegno e il loro incitamento alle azzurre capitanate da Elena Linari”.

Franz Caruso ha poi espresso soddisfazione anche per l’iniziativa “La Carovana della Prevenzione” che, insieme alla FIGC, sarà a Cosenza con due nuove tappe: il 4 e 5 aprile, in occasione della gara tra Italia e Paesi Bassi. Saranno offerti esami diagnostici gratuiti con il sostegno di medici volontari e di associazioni del territorio. Grazie alla collaborazione con la FIGC, le unità mobili ad alta tecnologia della Carovana della Prevenzione di Komen Italia raggiungeranno Cosenza per assicurare alle donne l’accesso ad opportunità efficaci ed eque di protezione della propria salute. Giovedì 4 e venerdì 5 aprile Komen Italia sarà a Cosenza, in piazza dei Bruzi, dalle 9.30 alle 16.30, per offrire visite specialistiche per la prevenzione dei tumori del seno riservate alle donne fuori screening regionali, in particolare, mammografie per donne fra i 40 e i 49 anni e over 70 ed ecografie senologiche per donne under 40. Sarà possibile prenotarsi alle visite nella sezione dedicata del sito https://www.komen.it/iniziative/carovana-della-prevenzione/.

“La nostra – ha sottolineato, infine, Franz Caruso – grazie anche alle attività promosse dall’Assessore alla salute Maria Teresa De Marco, è un’Amministrazione molto sensibile alla prevenzione. Lo testimoniano le diverse azioni portate avanti in questo campo. Non possiamo che accogliere, pertanto, con grande favore l’iniziativa che viene proposta in occasione della partita di calcio della nazionale femminile a Cosenza”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
Sul posto il personale medico del 118 ed i carabinieri per i rilievi del caso, assieme a squadre dell'Anas
Le osservazioni in vista della conferenza di impatto ambientale
L'aspirante primo cittadino parla anche delle "condizioni disagevoli per l’erogazione delle prestazioni" e del "sovraccarico di lavoro"
Il più grande festival della regione, dall’anima itinerante e dal respiro internazionale, sarà inaugurato lunedì 15 aprile
Intanto il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, è in contatto con i prefetti delle città italiane
L'uomo non ha saputo specificare la provenienza del denaro che per gli investigatori sarebbe frutto di illeciti
Un evento che ha riunito i congregari presenti, finalizzato all’approvazione dei documenti contabili dell'associazione
Romano Bucci: "Si è trattato di uno scontro di gioco su un cross, uno dei due ragazzi intervenuti ha avuto la peggio con un trauma cranico"
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved