Calabria7

Evade dai domiciliari a causa della moglie: “Meglio il carcere anziché stare con lei”

Si è presentato al commissariato di Polizia perché esasperato dalla moglie.

Protagonista dell’insolito gesto è stato un 49enne romano, agli arresti domiciliari per alcuni reati, il quale,  stufo dei continui litigi con la moglie, ha preferito lasciare la propria abitazione e recarsi davanti agli agenti.

A loro, come riporta il Fatto Quotidiano, avrebbe detto: “Faccio tutto: lavo, stiro e tutto quello che succede in casa è sempre colpa mia. Meglio il carcere che stare a casa con mia moglie”.  Da qui, dunque, la decisione di evadere.

L’uomo è stato arrestato per evasione ma, giudicato non punibile per la tenuità del fatto giudicata particolare. Come scrive l’Adnkronos, il 49enne non sconterà gli arresti domiciliari a casa sua, ma presso la struttura di un’associazione onlus, come da lui richiesto. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Scontri tra tifosi, un morto e un ferito grave

Matteo Brancati

Avverte malore a scuola, muore studente 19enne

Mirko

L’Italia spinge giù il virus: -525 malati, 173 morti. Dato più basso da un mese

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content