Calabria7

Evade dai domiciliari, arrestato un 41enne nel Cosentino

madre e figlia morte-alt

I militari della compagnia carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato un tunisino di 41 anni responsabile del reato di evasione. I militari della Sezione Radiomobile, durante un controllo nell’abitazione dell’uomo, sita nel borgo marinaro di Schiavonea – dove l’uomo è ristretto agli arresti domiciliari dallo scorso 22 settembre, in quanto resosi responsabile, insieme ad altri, di una rapina impropria presso una tabaccheria di Rossano – non lo hanno trovato, apprendendo che si era allontanato per una destinazione ignota da diverso tempo. Sono iniziate le ricerche del fuggitivo per tutta Corigliano, quando verso l’una di notte è giunta una chiamata presso la locale Centrale Operativa, dove l’evaso ha informato i carabinieri di essere tornato nei pressi dell’abitazione, ma di non potervi fare rientro in quanto la padrona di casa non voleva più che rientrasse. Una gazzella della Sezione Radiomobile giungeva sul posto, fermando fuori dall’abitazione il tunisino e accompagnandolo in caserma. L’uomo, considerato l’allontanamento dal regime detentivo e la flagranza del reato, d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, è stato arrestato per il reato di evasione ed associato nuovamente agli arresti domiciliari, dove è stato accompagnato dai Carabinieri, in attesa della celebrazione del processo.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Incidente mortale nel Catanzarese, pedone travolto e ucciso da un’auto (VIDEO)

Giovanni Bevacqua

Estate rovente al termine, previsti temporali diffusi in Calabria

Maria Teresa Improta

Corigliano-Rossano, Sapia e Nesci lavorano a proposta per riqualificare ospedale Spoke

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content