Calabria7

Evasione scolastica, controlli a tappeto nel Catanzarese

I Carabinieri della Compagnia di Girifalco, ha svolto numerosi controlli sull’annoso fenomeno dell’“evasione scolastica” in dieci strutture di otto comuni.

Tra loro l’Istituto Comprensivo Statale di Squillace nella sua sede di Amaroni, plessi dell’Istituto Comprensivo Statale di Maida, nei Comuni di Jacurso, San Pietro a Maida, Maida e la sua frazione di Vena, la scuola primaria di Caraffa di Catanzaro, Curinga, e la frazione di Acconia.

I militari, a seguito di accertamenti, hanno constatato assenze ingiustificate di alcuni alunni, protrattesi, già a inizio secondo quadrimestre, per oltre un quarto delle ore di lezione previste nell’anno scolastico in corso.

Due donne, madri di giovanissimi iscritti presso l’Istituto Comprensivo di Maida, sono state deferite in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, per non aver corrisposto, per i rispettivi figli minori, all’obbligo dell’istruzione elementare.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Canna di fucile modificata, un arresto nel Reggino

manfredi

Sicurezza Palazzo di giustizia, a Catanzaro arriva l’esercito

manfredi

Volontariato, continua la “rivoluzione gentile” nel Catanzarese

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content