Fabio Catalano lascia la squadra mobile di Catanzaro e diventa vicario alla questura di Vibo 

L’ex capogabinetto della Questura di Catanzaro Anna Palmisano, invece, ricoprirà l'incarico di vicario del questore di Salerno

A partire dal primo marzo, Fabio Catalano lascerà l’incarico di capo della squadra mobile di Catanzaro per diventare vicario alla Questura di Vibo Valentia: prenderà il posto di Orazio Marini, che andrà in pensione una volta completato il suo incarico di presidente della Commissione d’accesso antimafia all’Asp di Vibo Valentia. L’ex capogabinetto della Questura di Catanzaro Anna Palmisano, invece, ricoprirà l’incarico di vicario del questore di Salerno.

Il curriculum

Il curriculum

Fabio Catalano, classe 1972, laureato in Giurisprudenza, è nei ruoli della Polizia di Stato dal 1994.  Ha prestato servizio quale dirigente, al Commissariato di P.S. di Palma di Montechiaro (AG) e, successivamente, nel 2005, al Commissariato di P.S. di Bovalino (RC); nel 2007 è stato trasferito alla Squadra Mobile di Reggio Calabria, quale dirigente della Sezione Omicidi, prima, e della Sezione Catturandi, successivamente. Nel 2011, dopo un breve periodo di direzione dell’UPGSP, ha assunto la direzione del Commissariato di P.S. di Palmi (RC), per poi ritornare alla Squadra Mobile di Reggio Calabria, nel 2016, quale vicedirigente e responsabile della Sezione Criminalità Organizzata, per poi assumere, dal 2017, la Direzione della Squadra Mobile di Cosenza. Promosso primo dirigente della Polizia di Stato, nel settembre 2021 è stato assegnato, quale dirigente, alla Squadra Mobile di Catanzaro.

La lotta alla ‘ndrangheta

Nel corso della sua brillante carriera ha portato a termine numerose indagini contro la criminalità comune e organizzata, in particolare di stampo ‘ndranghetista, dirigendo anche importanti investigazioni che hanno portato alla cattura di pericolosi latitanti, inseriti nell’elenco dei più pericolosi ricercati, e conseguendo anche una promozione per merito straordinario a seguito di un conflitto a fuoco in occasione dell’arresto di un latitante ‘ndranghetista di altissimo livello. Al neo-dirigente della Squadra Mobile il questore della provincia di Catanzaro Mario Finocchiaro, anche a nome di tutti i colleghi della Questura, ha formulato i “migliori auguri di buon lavoro, nella certezza che anche in questo nuovo prestigioso incarico conseguirà eccellenti risultati come quelli che hanno caratterizzato tutta la sua brillante carriera”. Ad Alfonso Iadevaia, il questore ha dato atto dei “brillanti risultati ottenuti dall’Ufficio nel corso della sua dirigenza, grazie anche all’ottimo lavoro svolto da tutto il personale che ha saputo dirigere con competenza e grande professionalità, augurandogli i migliori successi nel nuovo importante incarico”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'assassino lo aspettava sotto la sua abitazione, forse aiutato da un complice
Il caso
Sulla spinosa vicenda Calabria7 ha chiesto il parere del noto legale vibonese che dopo aver studiato le carte è arrivato a questo risultato
Il giovane, italiano di origine marocchina, stava spingendo a mano il suo veicolo per prendere al volo il bus con gli amici, ma è stato centrato dal mezzo pubblico
Il tecnico di Cessaniti, attuale ct della Slovacchia, potrebbe guidare gli azzurri con il fido Hamsik come vice
l'analisi
40 gol segnati e 36 subiti: dopo venticinque giornate di campionato, le cifre definiscono bene le due facce del Catanzaro
La relazione all'Istituto scolastico: "In classe non si riconosce il rispetto per le persone o le regole"
"La lotta instancabile condotta dai lavoratori ha dato i suoi frutti dopo oltre un anno di impegno e determinazione"
Quattro i veicoli coinvolti nel tamponamento. Traffico bloccato in direzione nord
Sul posto sono giunti i mezzi del 118, ma per il giovane - italiano di famiglia marocchina - non c'è stato nulla da fare
"Ci hanno procurato un danno notevole perché ci costringeranno a ricomprare tutti gli infissi e ci vorranno almeno 80mila euro"
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved