Calabria7

“Facciamo luce sul teatro”, domani a Catanzaro la protesta delle associazioni culturali

Edizione Straordinaria in campo per ricordare lo stato di abbandono del settore dell’associazionismo culturale. “I luoghi di attività fisica e mentale  – si legge in una nota  – sono stati i primi a chiudere e sembra che siano gli ultimi a riaprire; sembra quasi che il Teatro sia il veicolo principale di contagio.

Per questo, raccogliendo l’invito di U.N.I.T.A (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo) a illuminare i teatri dai più piccoli ai più grandi fino ai teatri nazionali per chiedere al nuovo governo che si torni a parlare di Teatro e di spettacoli dal vivo, che lo si torni a nominare, che si programmi e si renda pubblico un piano che porti prima possibile ad una riapertura in sicurezza di questi luoghi, NOI della Società Cooperativa Edizione Straordinaria della compagnia del Teatro di Mu e della scuola di teatro “Enzo Corea” lunedì 21 febbraio – con inizio alle ore 18.30 e fino alle ore 21.00 – presso il Centro di Polivalente per i Giovani di Via Fontana Vecchia di Catanzaro, daremo luogo a una manifestazione simbolica, nel corso della quale sarà aperto lo spazio scenico del Politeatro “Il Minore” illuminando il palcoscenico vuoto.

Un allestimento che sarà trasmesso in diretta sulla nostra pagina Facebook: Edizione Straordinaria Scuola Teatro Enzo Corea.

Nella piazzetta antistante la struttura ci sarà un registro firme per chi vorrà venire a lasciare una frase, un commento, una qualsiasi testimonianza che simboleggi la solidarietà ad un mondo, quello della cultura, che già sofferente rischia ormai l’estinzione. Lo spazio rimarrà comunque chiuso al pubblico, si raccomanda ai partecipanti il distanziamento e l’utilizzo delle mascherine”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Sant’Anna, attività medica ferma: i cardiochirurghi Testa e Cavasino querelano l’azienda

Giovanni Bevacqua

Catanzaro, I.C. Casalinuovo in concerto per la Madonna di Porto Salvo

manfredi

M5S, Meetup di Catanzaro presenta cinque petizioni

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content