Fare per Catanzaro: “Abramo è nel pallone”

“Abramo è nel pallone oppure ha le idee ben chiare? Sballottato tra la sua voglia di autonomia e la paura di essere sfiduciato da Forza Italia, naviga a vista”.

Così in una nota il Gruppo Consiliare di Fare per Catanzaro.

Così in una nota il Gruppo Consiliare di Fare per Catanzaro.

“La sera è costretto a firmare una dichiarazione che butta fuori dalla maggioranza i “ribelli” Merante e Triffiletti, il giorno dopo li convoca per “trattare” perché sa bene che i loro due voti potrebbero essere utili in un prossimo futuro.

La sua  – si scrive ancora nella nota – è una mossa facile da leggere. Con due consiglieri in meno, pronti magari a passare con il gruppo del sindaco, Forza Italia perde potere contrattuale e aumenta, parallelamente, quello di Abramo.

Come si spiega altrimenti il durissimo attacco di Abramo ai consiglieri regionali “fannulloni”, se non come il tentativo di delegittimare agli occhi della gente il suo principale sponsor ?

A fare le spese è il malcapitato vicesindaco Cardamone che, giorno dopo giorno, viene indebolito e marginalizzato. Sinceramente un po’ ci dispiace perché dopotutto non è il peggiore di quella inadeguata giunta.

Anzi, negli ultimi tempi ne abbiamo apprezzato alcune iniziative, come la mostra di Escher e il Museo del mare.
Il ragionamento è semplicissimo. Se Abramo tenta di recuperare Merante e Triffiletti, che vogliono la testa di Cardamone come trofeo, ne discende che lo stesso Abramo “sfiducia” il suo vice e assessore alla cultura.

“Fare per Catanzaro” – conclude la nota – ribadisce che i giochetti di potere portati avanti da Abramo e Tallini sulla pelle dei cittadini stanno riducendo il Capoluogo un “paesello” che perde ogni giorno abitanti, posti di lavoro, credibilità e immagine. I cittadini si sveglino”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Ore di grande angoscia e dolore nelle comunità di Filogaso e Pizzo. Ancora forte l'eco della terribile notizia della morte del giovane
Centinaia di soci dell’associazione “Fiat 500 Club Italia” si sono dati appuntamento a Paravati sulla spianata del Santuario Cuore immacolato di Maria Rifugio delle Anime
La "danza" sulle note di Claudio Cecchetto durante un corso nazionale della Società Italiana di Medicina Legale
Dai verbali non emergono violenze o costrizioni, ma per il gip "basta il rapporto di affidamento" tra insegnante e allieva "per neutralizzare l'efficacia del consenso"
Rimasta ferita anche una bambina, trasportata con l'elisoccorso all'ospedale
Nel corso dell'incontro sarà presentato il dossier elaborato dai circoli locali di Legambiente basato sulla campagna di monitoraggio effettuata su alcune aste fluviali
Messa in sicurezza l’area, è stato chiuso al traffico il tratto interessato dal rogo per il tempo necessario alle operazioni di spegnimento
Il governatore: "La nostra terra ha vitigni eccellenti e tante piccole cantine"
Ordinato sacerdote nel 1936 fu membro per sedici anni della Compagnia di Gesù, insegnando filosofia e teologia
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved