Calabria7

FareperCatanzaro: ‘Abramo poco interessato ai disagi idrici’

“Mentre il sindaco Abramo passa il suo tempo ad inseguire la sua candidatura alla Regione – è scritto in un comunicato –  la città ha sofferto ieri l’ennesima giornata nera.
L’inquinamento dell’acquedotto silano ha causato disagi inenarrabili a migliaia di cittadini che abitano nella zona nord che si sono riversati nei supermercati per acquistare acqua minerale da usare anche per lavarsi.
Non si contano più le interruzioni del servizio idrico che è il simbolo del fallimento di Abramo che, quando era presidente della Sorical, aveva tutte le possibilità di dotare la città di un sistema idrico civile.
Se a nord della città si piange per l’inquinamento dell’acqua, a sud si piange per la puzza del depuratore che per tutto il pomeriggio di ieri ha ammorbato l’aria attorno a Catanzaro Lido. Quante bugie, quanti ritardi, quante colpe per il depuratore che non funziona.
Una giornata nera, nerissima, per una città – conclude FareperCatanzaro – dove mancano i servizi più elementari e che paga le colpevoli disattenzioni dei suoi amministratori.”
© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Serie C, via libera a playoff e playout: ecco la situazione delle calabresi

Antonio Battaglia

Sla, Calabria in ritardo su erogazione fondi

Matteo Brancati

“Governo ha prorogato termine approvazione bilanci comunali”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content