Calabria7

Farmabusiness, giorno di interrogatori a Catanzaro: scena muta per due indagati

Maurizio Sabato

Non solo Tallini. Quella di oggi è stata un’altra giornata dedicata agli interrogatori di garanzia per altri tre indagati nell’ambito dell’inchiesta “Farmabusiness”, l’operazione che la scorsa settimana ha portato all’esecuzione da parte dei carabinieri di 19 misure cautelari nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro che ha svelato gli affari dei Grande Aracri nel settore della distribuzione dei farmaci. Davanti al gip Giulio De Gregorio si sono presentati Maurizio Sabato, 54 anni, difeso dagli avvocati Enzo e Davide De Caro; Tommaso Patrizio Aprile, 55 anni, assistito dall’avvocato Gregorio Viscomi; e Donato Gallelli, 45 anni (avvocato Nicola Tavano), tutti e tre sottoposti ai domiciliari

Gli interrogatori di garanzia

Maurizio Sabato ha fornito al giudice la sua versione dei fatti in merito all’accusa di tentata estorsione e si è proclamato innocente. Il suo interrogatorio è durato circa mezz’ora. I difensori si sono riservati un’istanza per la revoca o l’attenuazione della misura cautelare. Aprile e Gallelli si sono invece avvalsi della facoltà di non rispondere. Mentre il primo è accusato di violenza o minaccia a pubblico ufficiale aggravata dalle modalità mafiose, il secondo deve rispondere di tentata estorsione. (mi.fa.)

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, Tallini davanti al gip: al via l’interrogatorio (FOTO)

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, nuovi guai per il catanzarese Aprile: in carcere per estorsione

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gestione rifiuti, Rizzo e Callipo: “No a commissariamento” (Servizio TV)

manfredi

Bankitalia, da oggi inizieranno a circolare le nuove banconote da 100 e 200 euro

Matteo Brancati

Teatro Comunale Catanzaro, il 7 giugno in scena “Le Intellettuali” di Molière

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content