Calabria7

Farmabusiness, il giorno della requisitoria della Dda di Catanzaro. Udienza vietata ai giornalisti

Udienza a porte chiuse e vietata alla stampa. Sentite le parti, il gup del Tribunale di Catanzaro Barbara Saccà non ha ammesso la partecipazione dei giornalisti che ne avevano fatto formalmente richiesta nell’aula C del palazzo di giustizia “Ferlaino” dove oggi è iniziato il processo con rito abbreviato scaturito da “Farmabusiness”, l’inchiesta dalla Direzione distrettuale antimafia guidata da Nicola Gratteri che ha fatto tremare i palazzi del potere e che vede tra gli imputati anche l’ex assessore regionale Domenico Tallini. Proprio in queste ore è in corso la requisitoria dei pubblici ministeri Vincenzo Capomolla e Domenico Guarascio al termine della quale verranno formulate le richieste dell’accusa. “Sentiremo quali saranno le argomentazioni del pubblico ministero a sostegno delle sue richieste finali e poi – ha dichiarato l’avvocato Enzo Ioppoli, difensore di Tallini poco prima di entrare in aula – faremo i commenti. Io discuterò il 17 gennaio e dovrò prendere in considerazione i temi affrontati e illustrati dalla pubblica accusa. La nostra linea difensiva è quella di dimostrare l’assoluta estraneità dell’onorevole Tallini ai fatti addebitati”.

Tutti i nomi di coloro che vanno all’abbreviato

Sono stati ammessi al rito abbreviato Tommaso Patrizio Aprile, 56, Catanzaro;  Serafina Brugnano, 44 anni di Cutro; Santo Castagnino, 59 anni, Mesoraca; Giuseppe Ciampà, 43 anni, Cutro; Pasquale De Sole, 77 anni, Roma; Paolo De Sole, 47 anni, Cesena; Donato Gallelli, 46 anni, Catanzaro; Domenico Grande Aracri, 56 anni, Cutro; Elisabetta Grande Aracri, 39 anni, residente a Cutro; Salvatore Grande Aracri, 35 anni, Cutro; Salvatore Grande Aracri, 42 anni, Brescello,  Gaetano Le Rose, 49 anni, Cutro; Gaetano Le Rose, 46 anni, Sissa Trecasali, (Parma); Giuseppina Mauro, detta Maria, 67 anni, Cutro; Pancrazio Opipari, 46 anni, Sellia Marina; Salvatore Francesco Romano, 43 anni, Cutro; Maurizio Sabato, 56 anni, Catanzaro Domenico Scozzafava, 40 anni, Catanzaro;  Domenico Tallini, 69 anni, Catanzaro e Domenico Villirillo, 54 anni, Crotone.

Le accuse contestate e il collegio difensivo

Gli imputati, assistiti dai loro avvocati (nel cui nutrito collegio compaiono, tra gli altri, oltre il nome di Gregorio Viscomi, anche Salvatore Staiano, Vincenzo Cicino, Enzo Ioppoli, Valerio Zimatore, Carlo Petitto, Pietro Funaro, Antonio Ludovico, Giuseppe Fonte, Sergio Rotundo, Tiziano Saporito, Luigi Colacino, Salvatore Perri, Bruno Giosuè Naso, Salvino Mondello, Nicola Tavano, Carmine Curatolo, Gianni Russano, Vincenzo e Davide De Caro, Mario Nigro, Nicola Cantafora, Dario Gareri, Ida Spadafora e Giovanni Nicotera), dovranno difendersi a vario titolo dalle accuse di associazione a delinquere di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori, tentata estorsione, ricettazione, violenza o minaccia a un pubblico ufficiale e intestazioni fittizia di beni.

L’inchiesta e le iniziative imprenditoriali dei Grande Aracri

L’inchiesta, che il 19 novembre dello scorso anno ha portato a diciannove misure cautelari, è nata in seguito alle attività investigative dei carabinieri di Catanzaro e Crotone, sotto la supervisione del procuratore capo Nicola Gratteri. Al centro delle indagini, la cosca di ‘ndrangheta dei Grande Aracri di Cutro e in particolare le loro iniziative imprenditoriali e il reimpiego dei capitali illeciti, attraverso la costituzione di una società con base a Catanzaro, finalizzata alla distribuzione all’ingrosso di prodotti medicinali, mediante una rete di punti vendita, costituiti da farmacie e parafarmacie.

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il genero di Grande Aracri su Tallini: “E’ un corrotto, va incastrato”

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, un post di un consigliere comunale di Catanzaro nel mirino della Dda

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, la Dda chiude l’inchiesta: c’è Tallini. Ulteriori indagini su Grande Aracri (NOMI)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, duro colpo alla cosca Grande Aracri: 19 arresti (NOMI)

LEGGI ANCHE | Tutte le accuse a Tallini: dal sostegno dei Grande Aracri all’assunzione del figlio

LEGGI ANCHE | L’ascesa di Tallini: da consigliere comunale a presidente del Consiglio regionale

LEGGI ANCHE | Operazione FarmaBusiness, arrestato il presidente del Consiglio regionale Tallini

LEGGI ANCHE | Riciclaggio in farmaci di proventi mafiosi, 25 gli indagati (NOMI-VIDEO)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta: l’ascesa della cosca Grande Aracri fra traffici e omicidi

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il Riesame su Scozzafava: “È un mafioso, deve restare in carcere

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il summit intercettato e il ruolo di Tallini

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, Scozzafava resta in carcere. La Cassazione: “In affari con i Grande Aracri”

LEGGI ANCHE | Farmabunisess, Tallini: “Sono innocente, la Procura ha preso abbaglio

LEGGI ANCHE | Farmabusiness:  “il grande elettore di Tallini e la figura dell’ex primario del Gemelli

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, la Dda in Cassazione contro Tallini: “Sapeva del contesto criminale”

LEGGI ANCHE | Farmabusiness: bocciato il ricorso della Dda, il consigliere Tallini resta libero

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, ombra del clan su appalti e il ruolo del tecnico della Provincia di Catanzaro

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, intrecci tra ‘ndrangheta e politica:”Il consigliere comunale e i favori al clan”

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il Riesame sull’avvocato Grande Aracri: “Reggono le accuse ma i reati sono datati”

LEGGI ANCHE | La Dda sulle tracce dell’impero di Grande Aracri: “Duva l’haju tutti sti miliardi? I sordi su finiti”

LEGGI ANCHE | La farsa di Grande Aracri e l’astuzia di Gratteri: “Non può prenderci in giro, lei non è un pentito”

LEGGI ANCHE | Il falso pentito Nicolino Grande Aracri e i verbali inattendibili, la Dda di Catanzaro: “Sminuisce le nostre accuse

LEGGI ANCHE | Duplice delitto a Vallefiorita, Grande Aracri fa i nomi dei killer e si discolpa: “N’amu lavatu i mani”

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

SelliOn Motion Village, workshop su illustrazione e comics

manfredi

Esplosione nel Catanzarese, morto sessantasettenne

nico de luca

Regionali, Laghi (ISDE): bisogna partire dai programmi (SERVIZIO TV)

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content