Calabria7

Farmabusiness, l’informativa dei carabinieri e la conversazione che tira in ballo Fitto

di Gabriella Passariello- Lo scenario è quello delle regionali 2014. A novembre viene registrato un colloquio tra l’antennista Domenico Scozzafava e il commercialista Paolo De Sole, durante il quale i due tirano le somme  sui conteggi dei voti che sono riusciti a procurare a Tallini, per le elezioni che si svolgeranno il 23, nelle zone del Crotonese e del Cirotano. De Sole, riferisce a Scozzafava che hanno strategicamente evitato di riversare tutti i voti su Tallini, proprio per non ingenerare sospetti. Questa linea di azione sarebbe stata dettata con l’avallo di “Mimmo l’avvocato”, (Domenico Grande Aracri ndr). E’ quanto emerge dall’informativa del Reparto operativo del Nucleo investigativo dei Carabinieri di Catanzaro confluita negli atti di Farmabusiness, inchiesta della Dda guidata da Nicola Gratteri, che ha portato il 19 novembre scorso a diciannove misure cautelari e a complessivi venticinque avvisi di garanzia.

Il ruolo di Timpano e l’indagine Grimilde

Un’inchiesta che ha fatto luce, anche sul ruolo svolto da Mario Timpano, originario di Zagarise, descritto, nell’informativa dei carabinieri come un personaggio a totale disposizione di Salvatore Grande Aracri, ma costantemente in contatto con gli altri associati, occupanti anche posizioni apicali, come Pancrazio Opipari, anche lui di Zagarise, Domenico Scozzafava e il factotum Walter Manfredi.  Timpano, tra l’altro, è finito nell’inchiesta della Dda di Bologna “Grimilde”, che ha disarticolato il ramo del clan Grande Aracri con a capo Francesco, fratello del boss Nicolino. Una famiglia di ‘ndrangheta che faceva affari anche reclutando operai da inviare a Bruxelles, formalmente assunti da un’impresa fiorentina con paghe da fame e un terzo dei soldi che finivano nelle casse del clan. A garantire i collegamenti tra Italia e Belgio, è secondo l’accusa, lo stesso Timpano, residente in un paese delle Fiandre ed emigrato in Belgio, dove attualmente si trova in carcere per traffico di marijuana nell’ambito di un’inchiesta che ha smantellato un cartello di droga albanese.

La conversazione intercettata che tira in ballo Fitto

Il 29 novembre 2014 Domenico Scozzafava e Mario Timpano conversano al telefono, ignari che il loro dialogo fosse stato intercettato. Timpano chiede al suo interlocutore se alle ultime votazioni è stato eletto uno dei “loro” (facendo riferimento a Tallini ndr) e Scozzafava conferma, nonostante la sinistra avesse stravinto con l’elezione di Mario Oliverio a governatore della Calabria. Timpano chiede all’antennista se Tallini, conosce qualcuno eletto alla Comunità europea, perché ne aveva bisogno (credibilmente per avere accesso a qualche sovvenzione europea). Scozzafava fa il nome di tale Fitto e riferisce che avrebbe fatto in modo di metterlo in contatto con questi. Dal sito internet Euroactiv.it gli investigatori rilevano che alle ultime elezioni europee del 2014, l’unico eletto con il nome Fitto è Raffaele Fitto, proprio per la circoscrizione Sud, esponente del partito di Forza Italia, come lo stesso Tallini. Timpano chiede di trovargli il numero di telefono e precisa che in cambio del favore ricevuto, avrebbe portato in dote, alle prossime elezioni, tanti voti di italiani residenti in Belgio.

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, l’informativa della Finanza sul consulente coinvolto in “Mafia Capitale”

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, l’informativa del Ros e la nuova indagine che prende forma

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, ombra del clan su appalti e il ruolo del tecnico della Provincia di Catanzaro

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, intrecci tra ‘ndrangheta e politica: Il consigliere comunale e i favori al clan

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, Tallini interrogato per quattro ore: “Io lontano dalla ‘ndrangheta” (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, Tallini si dimette da presidente del Consiglio regionale

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, la “persuasione” di Tallini contro la dirigente “indisponente”

LEGGI ANCHE | Arresto Tallini, l’imbarazzo di Abramo e i silenzi assordanti della politica

LEGGI ANCHE | La Dda: carcere per Tallini. Il gip: legami certi con la ‘ndrangheta, ma va ai domiciliari

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il summit intercettato e il ruolo di Tallini

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il grande elettore di Tallini e la figura dell’ex primario del Gemelli

LEGGI ANCHE | L’ascesa di Tallini: da consigliere comunale a presidente del Consiglio regionale

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, duro colpo alla cosca Grande Aracri: 19 arresti (NOMI)

LEGGI ANCHE | Operazione FarmaBusiness, arrestato il presidente del Consiglio regionale Tallini

LEGGI ANCHE | Riciclaggio in farmaci di proventi mafiosi, 25 gli indagati (NOMI-VIDEO)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, gli affari e la scalata della cosca Grande Aracri  

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Polizia, inseguimento in bici: motociclo contromano in centro cittadino

Mirko

I cicloamatori della pace fanno tappa a Catanzaro

manfredi

Falso allarme bomba al Municipio di Mesoraca

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content