Calabria7

Farmabusiness, l’informativa della Finanza sul consulente coinvolto in “Mafia Capitale”

di Mimmo Famularo – C’è anche un’informativa della Gruppo della Guardia di Finanza di Catanzaro tra le migliaia di atti che compongono i ventuno faldoni dell’inchiesta “Farmabusiness” che ha svelato i presunti rapporti tra la ‘ndrangheta, l’imprenditoria e la politica nel settore della distribuzione dei farmaci. Il dossier trasmesso dalle Fiamme Gialle alla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro è del luglio 2017. Nella nota si parla di notizie apprese da fonti aperte “in ordine a presunte condotte illecite nell’assegnazione di appalti pubblici del Comune di Catanzaro e presunti metodi di riciclaggio del denaro derivante da tali illecite condotte”.

Raggi X sulla Farmaeko

Al centro dell’informativa c’è la Farmaeko srl, società partecipata da Giuseppe Tallini, uno dei figli di Domenico, l’ex presidente del Consiglio regionale della Calabria finito ai domiciliari. I finanzieri fanno i raggi X ai soci e analizzano nel dettaglio le quote della stessa società e delle sue partecipate spulciando tra le varie visure camerali. Di particolare interesse investigativo risulta quanto viene fuori dalla banca dati Telamaco della Camera di Commercio dalla quale emerge che Farmaeko è partecipata per il 22,5% dalla M. T. I. Srl, una società costituita il 24 settembre del 2013 e ora in liquidazione. “Si evidenzia – scrivono i finanzieri nell’informativa – che MTI Srl partecipa nel Consorzio Noa Farma Italia”, ente quest’ultimo sua volta collegato a una società estera il cui rappresentante legale è un consulente fiscale che, dalla consultazione di fonti aperte, “risulta essere coinvolto nell’inchiesta ‘Mafia Capitale’, in qualità di esperto di diritto e fiscalità internazionale a cui si sarebbe rivolta la banda del ‘Mondo di mezzo’ per riciclare il denaro sporco in Gran Bretagna”. E’ un nome ricorrente nell’informativa della Finanza ed è anche ben conosciuto alle banche dati delle Forze dell’Ordine, lo Sdi, dal quale risulta avere precedenti per impiego di denaro di provenienza illecita, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale.

Sospetto riciclaggio di denaro sporco

Proseguendo nella ricostruzione delle società partecipate, gli 007 della Finanza scoprono che MTI Srl detiene – sempre secondo quanto viene fuori dalle visure camerali – il 25% delle quote sociali della FI Consultants Srl, società che risulta depositaria delle scritture contabili di Farmaeko srl.
MTI Srl e FI Consultans Srl sono a loro volta titolari dell’intera proprietà del consorzio Farma Italia (altro soggetto economico da non confondere con il Consorzio Noa Farma Italia). Il nome e la presenza dello stesso consulente fiscale coinvolto in “Mafia Capitale” è ricorrente nella maggior parte degli organi di amministrazione e delle compagini societarie dei soggetti collegati alla Farmaeko srl. “Circostanza – conclude l’informativa – che fa presupporre un preordinato coinvolgimento dello stesso con il verosimile fine di riciclare il denaro derivante dalle condotte illecite poste in essere dalla stessa Farmaeko srl”.

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, l’informativa del Ros e la nuova indagine che prende forma

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, ombra del clan su appalti e il ruolo del tecnico della Provincia di Catanzaro

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, intrecci tra ‘ndrangheta e politica: Il consigliere comunale e i favori al clan

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, Tallini interrogato per quattro ore: “Io lontano dalla ‘ndrangheta” (VIDEO)

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, Tallini si dimette da presidente del Consiglio regionale

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, la “persuasione” di Tallini contro la dirigente “indisponente”

LEGGI ANCHE | Arresto Tallini, l’imbarazzo di Abramo e i silenzi assordanti della politica

LEGGI ANCHE | La Dda: carcere per Tallini. Il gip: legami certi con la ‘ndrangheta, ma va ai domiciliari

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il summit intercettato e il ruolo di Tallini

LEGGI ANCHE | Farmabusiness, il grande elettore di Tallini e la figura dell’ex primario del Gemelli

LEGGI ANCHE | L’ascesa di Tallini: da consigliere comunale a presidente del Consiglio regionale

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, duro colpo alla cosca Grande Aracri: 19 arresti (NOMI)

LEGGI ANCHE | Operazione FarmaBusiness, arrestato il presidente del Consiglio regionale Tallini

LEGGI ANCHE | Riciclaggio in farmaci di proventi mafiosi, 25 gli indagati (NOMI-VIDEO)

LEGGI ANCHE | ‘Ndrangheta, gli affari e la scalata della cosca Grande Aracri

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Acqua Catanzaro, erogazione interrotta per lavori: ecco le zone interessate

Andrea Marino

Catanzaro, Concolino: “Oasi di Misericordia pronta ad accogliere bisognosi”

Mirko

Regione, personale non dirigente: Talarico convoca i sindacati

bruno mirante
Click to Hide Advanced Floating Content