Calabria7

Fdi-Gioventù Nazionale: “Dopo Cotticelli, le dimissioni di Conte”

cotticelli conte

“Abbiamo deciso di esporci ulteriormente perchè non possiamo assistere a questo ennesimo scempio da parte del governo. Abbiamo deciso di prendere le difese della nostra terra, contro un governo che della Calabria se ne infischia da sempre, e proprio oggi leggere il tweet del nostro “eroico” premier ci ha dato la possibilità di sentirci ulteriormente beffati. Beffati, in primis dal generale Cotticelli, che ignorava nettamente di essere lui il responsabile del piano anti-Covid e secondariamente da Conte, che in data 4 novembre riconfermava lo stesso Cotticelli commissario ad acta della sanità calabrese, per poi spedirlo poi frettolosamente nel dimenticatoio, oggi”. E’ quanto affermano, in una nota, Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale.

“Azioni ignobili da parte di un governo che ha l’abilità di farsi un grosso autogol, azioni che raccontano solo un finto interesse e tanta ipocrisia da parte di una maggioranza nei confronti di una terra che ha il tragico destino di vivere un’ulteriore lockdown. Ma di cosa dobbiamo essere puniti? Qui – concludono FdI e Gioventù Nazionale – l’unico a dover essere punito è tutto il baraccone del nostro governo, che si sporca di sangue le mani e se ne infischia dei suoi cittadini. Difatti, a sostegno dell’onorevole Wanda Ferro, chiediamo le dimissioni immediate di Conte e la possibilità di far gestire il settore sanitario agli organi preposti e privi di ogni commissariamento (perchè come si è visto, ha creato solo un grande danno a discapito dei cittadini calabresi)”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Prima sede della Famiglia De Nobili: il castello di Sellia Marina

Matteo Brancati

Giornata dei musei, Spirli: “La Calabria è terra di cultura e identità” (VIDEO)

bruno mirante

Furti a Borgia, il sindaco Sacco esprime forte preoccupazione

Carmen Mirarchi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content