Febbre playoff a Catanzaro, tutto esaurito al Ceravolo e il Brescia riscalda i motori sul lungomare

Si giocherà stasera il primo turno dei playoff. Gara secca e senza ulteriori appelli. Alle Aquile basta un pari per la semifinale

Ore di spasmodica attesa a Catanzaro. Alle 20.30 di stasera, sabato 18 maggio 2024, un’intera città si fermerà per assistere alla supersfida in programma allo stadio Ceravolo contro il Brescia nel turno preliminare dei playoff per la promozione in Serie A. Mentre i giallorossi vivono nel loro quartier generale il classico avvicinamento al fischio d’inizio, le rondinelle sono uscite dall’hotel del quartiere Lido non per fare la classica passeggiata a due passi dal mare ma un vero e proprio allenamento sotto gli occhi di tutti. La squadra ha fatti sostenuto un corsetta al piccolo trotto nella mattinata di oggi sul lungomare.

Il sogno del Catanzaro

Il sogno del Catanzaro

Nel turno preliminare dei playoff, Vivarini dovrà fare a meno di Ghion, D’Andrea, Ambrosino e Situm, l’ultimo a fermarsi. Tutta colpa di un polpaccio dolorante con la speranza di un recupero per l’eventuale semifinale. La vigilia è trascorsa comunque piuttosto tranquilla con il tecnico Vincenzo Vivarini che ha ostentato sicurezza: “Vogliamo divertirci, più gare del genere faremo, più significa che ci staremo divertendo. Ai playoff ci arriviamo bene, abbiamo soluzioni e caratteristiche diverse, è un peccato che manchi qualcuno, ma siamo pronti”. Si affronteranno la quinta contro l’ottava al termine del campionato con un vantaggio non trascurabile per le Aquile che non solo giocheranno in casa ma anche avendo a disposizione due risultati su tre. Per guadagnarsi la semifinale con la Cremonese occorrerà non perdere e in caso di pari al novantesimo si andrebbe ai supplementari ma non ai rigori. Brescia quindi obbligato a vincere, Catanzaro attento a togliersi dalle spalle il peso della pressione. I lombardi sono una delle quattro che non è riuscito a battere nella stagione regolare considerando il 2-3 dell’andata dopo il 2-0 all’intervallo. Quanto basta per sapere che stasera occorrerà dare il massimo per continuare a coltivare il grande sogno della Serie A.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved