FederAnziani Calabria dona tablet ad anziani e bambini

“Il nostro impegno in favore degli anziani e di chi, in queste drammatiche giornate di chiusura forzata è più debole e solo, è sempre costante.

Senza soste, anche noi in prima linea, per supportare il mondo degli over e portare loro momenti di serenità e conforto”. Ad affermalo, in un comunicato stampa, è Maria Brunella Stancato presidente di FederAnziani Senior Calabria. La presidente annuncia una nuova iniziativa delle ultime ore: “Abbiamo inteso regalare diversi tablet alle persone che più di altre possono utilizzarli per sentirsi meno sole. Ma anche ai loro figli ed a diversi bambini per poter seguire la didattica a distanza. Una scelta consapevole che, nei prossimi giorni, vedrà una seconda consegna ad altre famiglie ancora. Siamo felici perché piccoli gesti possono donare grandi sorrisi”, scrive la Stancato. I piccoli Sofia, Matteo, Giuseppe, Michela, Ludovica hanno apprezzato e ringraziato.

Senza soste, anche noi in prima linea, per supportare il mondo degli over e portare loro momenti di serenità e conforto”. Ad affermalo, in un comunicato stampa, è Maria Brunella Stancato presidente di FederAnziani Senior Calabria. La presidente annuncia una nuova iniziativa delle ultime ore: “Abbiamo inteso regalare diversi tablet alle persone che più di altre possono utilizzarli per sentirsi meno sole. Ma anche ai loro figli ed a diversi bambini per poter seguire la didattica a distanza. Una scelta consapevole che, nei prossimi giorni, vedrà una seconda consegna ad altre famiglie ancora. Siamo felici perché piccoli gesti possono donare grandi sorrisi”, scrive la Stancato. I piccoli Sofia, Matteo, Giuseppe, Michela, Ludovica hanno apprezzato e ringraziato.

FederAnziani, in verità, da quando è “scattato” il lockdown e la chiusura forzata nelle proprie abitazioni ha cercato di coinvolgere tutte le federazioni calabresi, le case di riposo, i centri di aggregazione e le singole persone.

Con iniziative tese giustappunto alla condivisione: le mascherine cucite appositamente, la sciarpa della pace, le chat di gruppo, i questionari mirati. Per ultimo anche un numero verde, messo a disposizione dalla Federazione nazionale, per consentire davvero a tutti un supporto. Psicologico, ambientale, di vicinanza. “Il nostro mondo è quello maggiormente sotto pressione. Adottare comportamenti leggeri e non seguire le norme di prevenzione significa mettere a rischio non soltanto la propria salute e quella delle persone più prossime come familiari, conviventi, colleghi, ma la tenuta del sistema e la salute di tutti.

Chiunque adotti comportamenti irresponsabili, non rispettando le regole, contribuisce attivamente a mettere tutti noi di fronte a scelte etiche dolorose come questa. Ci troveremo, nel caso in cui il contagio si espanda e la domanda di terapia intensiva cresca ulteriormente, a dover decidere a chi destinare le limitate risorse disponibili e a escludere necessariamente delle categorie. Rispettando le regole possiamo tutti insieme arrestare il contagio. Gli anziani sono la spina dorsale di questo paese, i più fragili si aspettano di essere tutelati. E tutti noi stiamo agendo in questa direzione”. Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I vigili del fuoco impegnati su più fronti, ma le fiamme avanzano anche per via del vento
Il dirigente medico era accusato di tentata minaccia aggravata da modalità mafiose nei confronti di una veterinaria dell'Asp di Vibo
Le intercettazioni che attestano le infiltrazioni mafiose nella gestione della cosa pubblica nelle carte dell'inchiesta della Dda
Dalla militanza nel Pci al doppio mandato al Quirinale, addio al politico che ha attraversato quasi un secolo di storia del Paese
"Disservizi nella raccolta dei rifiuti e carenza di acqua hanno caratterizzato l’apertura della manifestazione"
Il 67enne era accusato di truffa all'Inps e corruzione con l'aggravante mafiosa
Il governo risponde a un'interrogazione parlamentare: "Catanzaro è nostra una priorità". Soddisfatto il deputato del partito di Lupi che l'aveva presentata
La dinamica esatta dell'incidente non è ancora chiara. Sul posto intervenuti le forze dell'ordine e i soccorritori del 118
"La squadra della Regione ha raggiunto un grande risultato, inimmaginabile solo qualche settimana fa"
Pubbliredazionale
Per il secondo anno consecutivo, la BCC della Calabria Ulteriore finanzia borse di studio per questo corso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved