Calabria7

Ferro (FdI): San Luca spezzi catene condizionamento

“L’elezione del sindaco e del Consiglio comunale di San Luca deve rappresentare un segnale di libertà e democrazia, affrancando un intero territorio in nome della legalità”.

Lo ha detto all’Agi la deputata di Fratelli d’Italia, Wanda Ferro, vice capogruppo del partito della Meloni alla Camera, commentando le elezioni comunali tenute nel centro in provincia di Reggio Calabria, dove non si votava dal 2013.

Secondo la segretaria della Commissione parlamentare Antimafia, “l’impegno di Klaus Davi ha permesso di scardinare quel sistema che aveva impedito di avere un’Amministrazione democraticamente eletta, per questo a lui e alla sua lista va espresso tutto il nostro ringraziamento. Ora, però, bisognerà seguire passo dopo passo il percorso della comunità sanluchese, affinché questo sforzo non vada disperso e possa rappresentare un reale momento di svolta.

Noi saremo vigili, anche come Commissione parlamentare Antimafia, affinché San Luca possa spezzare le catene da ogni forma di condizionamento e possa diventare davvero un simbolo di rinascita per tutta la regione. Al sindaco Bartolo – ha concluso Wanda Ferro – offriamo, rispetto a questo percorso, tutto il sostegno possibile”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Voto annullato a Lamezia Terme, Vitale (Pd): “Non c’è da gioire per la città”

bruno mirante

Traffico internazionale di cocaina, arresti e perquisizioni a Reggio Calabria

Mirko

Fiction Duisburg, Gallo (CdL):”Oliverio valuti risarcimento”

nico de luca
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content