Calabria7

Festa della donna, a Gizzeria la prima panchina rossa contro la violenza di genere

Oggi si celebra la “Giornata internazionale della donna”, che quest’anno ha come tema “Le donne in un mondo del lavoro in evoluzione: verso un pianeta 50-50 nel 2030”, e mira, in particolare, a promuovere l’obiettivo dell’uguaglianza di genere e l’accrescimento della partecipazione femminile ai processi decisionali. Oggi, nella Polizia di Stato lavorano oltre 16mila poliziotte che ricoprono tutti i ruoli, dall’agente al dirigente generale, e sono impiegate in ogni settore e specialità.

In questa giornata in cui si svolgono tante iniziative sui temi dell’otto marzo, le donne del Commissariato di Polizia di Lamezia Terme sono state protagoniste di tre iniziative susseguitesi nella mattinata. Il presidente dell’associazione di Lamezia Terme “Per Te”, Francesco De Fazio, accompagnato da alcune socie della stessa associazione, ha consegnato un omaggio floreale in segno di gratitudine per l’operato delle donne del Commissariato, in particolare nella lotta alla violenza di genere.

A seguire, la rappresentanza della stessa associazione, unitamente al Commissario di P.S. Maria Gaetana Ventriglia, in rappresentanza del Commissariato lametino, ha inaugurato in Gizzeria l’istallazione, quale simbolo della lotta contro la violenza di genere, della prima “Panchina Rossa” patrocinata dal Comune, alla presenza del suo sindaco e di componenti della giunta comunale, nell’ambito del progetto “Panchine Rosse sul territorio”. Altri omaggi floreali sono giunti da alcuni cittadini di Lamezia Terme, che si sono presentati in Commissariato e hanno consegnato delle mimose in segno di gratitudine per l’operato delle poliziotte, così sintetizzato in un biglietto: Auguri di cuore a tutte le donne per la forza che dimostrano ogni giorno nel loro silenzioso impegno per far crescere la nostra Comunità. Auguri di cuore a tutte voi che siete nelle Forze dell’Ordine, nel mondo della Sanità, nel volontariato ed in ogni dove, donandovi sempre ed in qualsiasi istante per chi ha bisogno e per rendere il nostro mondo, più sicuro, più solidale e più bello”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Speranza difende Zuccatelli: “30 anni di carriera non si cancellano per un video sbagliato”

bruno mirante

Weekend al Museo e Notte al Museo: “innamoriamoci di Catanzaro”

manfredi

Vaccine-Day a Catanzaro, la voce dei primi vaccinati: “Fiducia nella medicina” (VIDEO)

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content