Festa della donna, Fratelli d’Italia omaggia una sovrintendente capo della Polizia

E’ ad una poliziotta in quiescenza vittima del Dovere che Fratelli d’Italia ha voluto rendere omaggio a Catanzaro nell’ambito dell’iniziativa “Patriote d’Italia”, con cui il partito di Giorgia Meloni ha celebrato la giornata internazionale della Donna.
La coordinatrice provinciale di Fratelli d’Italia Catanzaro,  Wanda Ferro, insieme alla consigliera comunale del capoluogo Raffaella Sestito, ha consegnato un tricolore a Maria Marasco, sovrintendente capo della Polizia di Stato, rimasta ferita nel novembre del 1991 a seguito dell’esplosione, all’interno degli Uffici della Questura di Catanzaro, di materiale pirotecnico sequestrato.
La coordinatrice provinciale di Fratelli d’Italia Catanzaro,  Wanda Ferro, insieme alla consigliera comunale del capoluogo Raffaella Sestito, ha consegnato un tricolore a Maria Marasco, sovrintendente capo della Polizia di Stato, rimasta ferita nel novembre del 1991 a seguito dell’esplosione, all’interno degli Uffici della Questura di Catanzaro, di materiale pirotecnico sequestrato.
“Maria Marasco – dice Wanda Ferro, che ha condiviso la consegna del tricolore con il collega deputato Emanuele Prisco – ha affrontato la sua vita con estrema tenacia. A causa delle ferite riportate in quella drammatica esplosione è stata sottoposta a numerosi interventi chirurgici, ma ha continuato la sua carriera in Polizia, ha sposato un poliziotto, ha avuto tre figli, ha continuato gli studi laureandosi in giurisprudenza e conseguendo un master in criminologia. Oggi è anche impegnata nell’associazione Fervicredo, che ha come obiettivo principale quello della tutela, dell’assistenza e di mantenere vivo il ricordo dei Feriti e Vittime della criminalità e del Dovere e dei loro familiari. La sua storia di coraggio, di caparbietà e di sacrificio è la storia di una vera patriota, come quella di tante donne che hanno scelto di indossare la divisa per servire la Nazione. Siamo orgogliosi di averle consegnato il Tricolore come segno di riconoscenza e ammirazione”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Un impianto per la raccolta differenziata di bottiglie per bevande in grado di riconoscere in modo selettivo quelle in Pet e ridurne il volume favorendone così il riciclo
I fermati sono stati condotti in carcere in attesa delle determinazioni dell’Autorità giudiziaria competente
"Partirà proprio in queste settimane il tavolo per la proposta di definizione del riconoscimento dei caregiver familiari"
Questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 dei Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione
E' quanto ha reso noto il suo difensore, l’avvocato Roberto Le Pera
Il ritratto di una famiglia che vive tra segreti e tradimenti, un microcosmo in cui vengono rivelati affetti profondi ed effetti della presa di coscienza delle vicende narrate da ciascun protagonista
Ieri aveva ritirato le dimissioni dall’incarico dopo l’annullamento dell’ordinanza relativa ad una misura interdittiva a suo carico
Il Presidente della Repubblica ha firmato il provvedimento di conferimento del titolo, su proposta dal Ministero dell’Interno
La manifestazione fortemente voluta dal Comune dopo l’operazione antimafia Hybris contro le cosche Piromalli e Molè
La misura cautelare trae origine da una indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme e condotta dall'Arma territorial
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved