Festa della Liberazione a Catanzaro, il prefetto Ricci: “Momento fondativo della Repubblica”

La "Marcia del Piave" ed il "Silenzio d'Ordinanza" hanno fatto da cornice alla deposizione di una corona d'alloro ai piedi del Monumento ai Caduti
liberazione catanzaro

Il richiamo al rispetto dei valori della democrazia e della libertà, il richiamo alla necessità di una festa condivisa, il no alla guerra. Questi i temi principali che hanno caratterizzato la celebrazione del 25 Aprile a Catanzaro. La cerimonia per la Festa della Liberazione si è svolta presso il Monumento ai Caduti, nella centralissima Piazza Matteotti, alla presenza del prefetto Enrico Ricci e del sottosegretario all’Interno Wanda Ferro. “Oggi –  ha dichiarato il prefetto Ricci – è l’occasione per confermare il nostro giuramento di fedeltà, come cittadini, ai valori repubblicani, valori che sono scritti nella Costituzione. Una festa repubblica, una delle più importanti perché il 25 aprile c’è la radice dei nostri valori costituzionali”. 

L’asuspicio del sottosegretario Ferro

L’asuspicio del sottosegretario Ferro

A sua volta Ferro ha evidenziato:  “Oggi è una festa di libertà e di democrazia per rinnovare quel sentimento di libertà che abbiamo maturato in oltre 30 anni di storia della destra parlamentare, che deve vedere una riconciliazione del Paese e soprattutto una difesa dei valori di democrazia e libertà ancora di più in questo nostro tempo nel quale c’è un conflitto che vede ovviamente impegnata l’Ucraina e noi – ha rilevato il sottosegretario all’Interno – affiancare chi continua ad essere danneggiato da una furia che andrebbe sospesa il prima possibile, e questo è l’auspicio di tutti quanti”.

La deposizione della corona d’alloro

Davanti ai reparti di formazione interforze schierati, hanno fatto ingresso i gonfaloni della Regione, della provincia e del comune di Catanzaro – da quest’anno decorato di Medaglia d’oro al valore civile – i labari delle associazioni combattentistiche e d’arma e le autorità. Quindi, la “Marcia del Piave” ed il “Silenzio d’Ordinanza” hanno fatto da cornice alla deposizione di una corona d’alloro ai piedi del Monumento ai Caduti.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Giusy Orlando, prima dell’arrivo nel Capoluogo per partecipare all’udienza aveva auspicato la presenza di un rappresentante del Comune
Chiamati a raccolta in città i catanzaresi che non potranno seguire la loro squadra del cuore in trasferta
La donna aveva trascinato l'ex coniuge in tribunale perché non pagava gli alimenti . Ottenuti i danni morali
A renderlo noto è il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro. Per altre importanti chiese si stanno valutando altre fonti di finanziamento
"La partita di sabato prossimo sarà un’altra occasione per confermare il meraviglioso percorso realizzato da Vivarini, Iemmello e compagni"
Tre gli incontri sul territorio per il deputato già vice Ministro dell’Interno che sarà in provincia di Cosenza il prossimo giovedì 23 Maggio
I carabinieri hanno trovato in un fondo agricolo di proprietà dell'uomo 37 cani, 5 dei quali sprovvisti di iscrizione all'anagrafe canina
Il fatto è accaduto a Settingiano. L'esplosione probabilmente è stata causata da una fuga di gas. Sul posto Vigili del fuoco e carabinieri
Accolta la richiesta difensiva. Per i giudici di appello "non esiste la pericolosità sociale". Dimostrata la non appartenenza al sodalizio
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved