Festival Nuova Musica, grande successo nella prima serata

E’ partito con uno straordinario successo il “Calabria Fest – Tutta Italiana”, il Festival della Nuova Musica Italiana che si svolgerà fino a sabato 8 giugno sull’imponente palcoscenico del maestoso Corso Numistrano di Lamezia Terme, ad ingresso libero.

Perfetta l’organizzazione dell’evento con migliaia di spettatori che hanno invaso il centro storico della Città e numeri record fatti registrare anche dalla diretta Rai attraverso le sue rete digitali e social. Come è noto, alla finalissima del Calabria Fest sono arrivati gli otto vincitori delle selezioni nazionali per artisti e band iniziate lo scorso marzo. Nella prima semifinale hanno superato il turno e hanno già avuto accesso alla finale di sabato Camilla Miconi arrivata con la sua band da Macerata e il duo Enrico Cuomo & Chiara Vescio, proprio di Lamezia.

Perfetta l’organizzazione dell’evento con migliaia di spettatori che hanno invaso il centro storico della Città e numeri record fatti registrare anche dalla diretta Rai attraverso le sue rete digitali e social. Come è noto, alla finalissima del Calabria Fest sono arrivati gli otto vincitori delle selezioni nazionali per artisti e band iniziate lo scorso marzo. Nella prima semifinale hanno superato il turno e hanno già avuto accesso alla finale di sabato Camilla Miconi arrivata con la sua band da Macerata e il duo Enrico Cuomo & Chiara Vescio, proprio di Lamezia.

Stop invece per il rapper Pika DFM proveniente da Altomonte e per Zarat arrivato da Napoli. A leggere il responso della giuria qualificata, composta da esperti e giornalisti, è toccato a Ruggero Pegna, direttore artistico e organizzativo del Festival, accompagnato dalla presidente dell’Associazione Art-Music&Co Giusy Leone, che produce la manifestazione con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, la partnership di Rai Radio Tutta Italiana e lo sponsor ufficiale Concessionarie Paradiso Group. Entusiasmo e lunghi applausi hanno accolto e accompagnato l’esibizione di Dolcenera, bravissima e in gran forma al suo pianoforte, super ospite della prima serata. Magistrale e impeccabile la conduzione di Gianmaurizio Foderaro, voce storica della Rai e responsabile di Rai Radio Tutta Italiana, che ha anche presieduto la giuria di qualità.

Straordinario l’allestimento, con l’imponente struttura scenica voluta da Pegna, che si è avvalso della scenografia disegnata da Francesca Ferraiuolo della Entopan e da un eccezionale gioco di luci ed effetti ad alta tecnologia realizzati dalla ChecK Sound di Antonio e Tommaso Paparo, con il coordinamento tecnico di Giacinto Lucchino.

La trasmissione televisiva attraverso Rai Play e Rai Radio Tutta Italiana è stata curata dal responsabile web delle reti digitali Rai Flavio Bianchi e dal suo staff a Lamezia Davide Lonardi e Angelo Terracciano, con la regia video di Enrico Pulice.

A contendersi il “Calabria Fest Music Award” come Migliore Nuova Proposta dell’anno di Rai Radio Tutta Italiana, questa sera saliranno sul palcoscenico Mava (Maglie – Lecce) con il brano Stereotipo; Regione Trucco (Ivrea – Torino) con il brano Indecentemente; Andrea Frontera (Como) con il brano Ballo da solo; Sorelle Prestigiacomo (Trapani) con il brano Con le mani in tasca. Ogni concorrente avrà la possibilità di eseguire altri due brani, oltre a quello votato nella fase di selezione.

I primi due classificati di questa sera si uniranno ai due già in finale. Super ospite di stasera sarà Enrico Nigiotti, tra i nomi più amati e radiodiffusi della nuova scena musica italiana. Il cantautore livornese, appena premiato anche all’Arena di Verona con il Music Award, eseguirà i suoi super successi, da “Nonno Hollywood” presentato all’ultimo Sanremo a “Notturna”, hit appena pubblicata e è già ai vertici di tutte le classifiche.

Oltre al “Calabria Festa Music Award” dell’orafo Gerardo Sacco al primo classificato, sono anche previsti altri tre riconoscimenti: il Premio Assomusica dell’ Associazione Italiana Produttori e Organizzatori di spettacoli dal vivo “per la presenza live”, il Premio Siae della Direzione Nazionale della Società Italiana Autori ed Editori al “Miglior Testo” e il Premio Social Web di Radio Tutta Italiana “per la comunicazione social”. Cresce intanto l’attesa anche per i super ospiti della serata finale: Chiara Galiazzo e Clementino, attesissimi dai numerosi fan di tutta la Calabria

“E’ stata una partenza spettacolare, perfetta organizzativamente e con una cornice eccezionale di pubblico! Una soddisfazione immensa dopo mesi di lavoro e la cura meticolosa di ogni dettaglio”, sottolineano Ruggero Pegna, Gianmaurizio Foderaro, Giusy Leone e Giacinto Lucchino, che non perdono l’occasione per ringraziare l’Assessorato alla Cultura della Regione per aver inserito il progetto tra i Grandi Festival Storicizzati, la Direzione delle Concessionarie Paradiso Group per il prezioso supporto, gli Uffici Comunali, il Comando dei Vigili Urbani e il Commissariato di Polizia per la straordinaria collaborazione, che ha consentito la perfetta riuscita della prima serata.

Nel Villaggio Musicale sono stati presenti anche i volontari dell’Associazione Lamezia Rifiuti Zero che si occupano dei punti di raccolta differenziata dei rifiuti nell’ambito della loro campagna per la sensibilizzazione ambientale.

Per tutte le informazioni è possibile contattare la segreteria del Festival allo 0968441888, oppure le pagine facebook di Radio Rai Tutta Italiana, dell’associazione Art-Music&Co e del Calabria Fest.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
A salvare da donna è stato un vicino di casa che ha sentito le urla ed ha scavalcato il cancello riuscendo a far allontanare il cane
L'incarico al presidente del Consiglio regionale calabrese. Il suo omologo del Lazio, Antonello Aurigemma, è invece il nuovo presidente
Diversi gli episodi raccontati dai due ragazzi che descrivono il padre come una persona assente e distaccata, dai comportamenti minacciosi che degeneravano in vere e proprie aggressioni fisiche
La vicesindaco di Catanzaro: "Necessario l’ascolto e l’apporto di tutti, superando gli interessi di parte, per costruire un orizzonte comune”"
L'associazione "Basta Vittime sulla 106" ha invitato i cittadini a visionare il progetto e avanzare "osservazioni capaci di migliorare il progetto"
Il presidente Pennetti ha snocciolato i numeri ed evidenziato la presenza di soli 8 magistrati in servizio sui 12 previsti nella pianta organica
scolacium
"I Catarisano subordinati alle consorterie del Crotonese, ma su Borgia tutti gli appalti e i lavori erano cosa loro"
"Magistratura e forze dell’ordine calabresi restituiscono sicurezza ai territori e libertà ai cittadini e agli imprenditori"
Dopo la colluttazione con un dipendente, lo stesso ha inseguito l'uomo e recuperato la refurtiva. Il rapinatore individuato e arrestato
Nell'elenco l'ex presidente della Provincia di Vibo Bruni e diversi ex dirigenti del Comune. Erano stati tutti assolti ma i familiari delle vittime hanno fatto ricorso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved