Mancuso incontra Noemi Canino, la calabrese campionessa mondiale di nuoto per Sordi

La catanzarese Noemi Canino ha portato a casa sei medaglie ai recenti mondiali in Argentina e tre alle Olimpiadi dei Sordi di Brasile 2021

“Un’ atleta straordinaria che attraverso la forza di volontà, la passione ed un talento innato, tiene alto il nome della Calabria nel mondo attraverso favolose gesta sportive. L’incontro con Noemi mi permette di fare gli auguri di buone feste e anno nuovo indistintamente a tutti gli sportivi calabresi che, attraverso i risultati ottenuti, diventano promotori dei movimenti regionali ed esempi emblematici per le nuove generazioni”.  
L’ha detto il presidente del Consiglio regionale della Calabria Filippo Mancuso, in occasione dell’incontro con la campionessa mondiale di nuoto per sordi Noemi Canino.
Catanzarese, tesserata con la società “Calabria Swim Race”, unica rappresentante della nostra regione a livello nazionale l’atleta ha sottolineato: “i risultati ottenuti in questi anni, spero possano essere da stimolo affinché altri ragazzi e ragazze si avvicino al nostro movimento. Un grande privilegio essere qui oggi. Un incentivo a fare sempre meglio a livello personale in futuro, per ottenere il massimo in vasca e portare in alto la nostra regione”. 

Scorpacciata di medaglie per l’eccellenza tutta calabrese

Un’eccellenza assoluta, Noemi Canino, che ha portato a casa sei medaglie (due d’oro e quattro d’argento) ai recenti mondiali in Argentina, tre medaglie (un argento e due bronzi) alle Olimpiadi dei Sordi in Brasile nel 2021, detentrice del record europeo sui 1500 stile libero e che ha già messo nel mirino le prossime Olimpiadi quelle di Tokyo 2025. Per il presidente regionale dell’Ens, Antonio Mirijello: “L’approvazione della legge regionale sulla lingua dei segni ci consentirà di realizzare una serie di servizi per abbattere le barriere della comunicazione per le persone sorde e per il riconoscimento e la promozione della lingua dei segni e la piena accessibilità delle persone sorde alla vita collettiva”.All’incontro erano presenti anche il presidente provinciale Ens Serafino Mazza ed il delegato regionale della FSSI Francesco Scalise. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
Durante la notte i malviventi hanno sfondato la porta, ma è immediatamente scattato l'allarme
La 20enne era stata rapita dal padre e non riusciva a tornare in Italia, a casa della mamma, per le vie legali
L’ateneo di Reggio Calabria ha potenziato l’offerta formativa per il prossimo anno accademico 2024/2025 con le nuove triennali
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved