Firmato il contratto collettivo provinciale per gli operai agricoli di Catanzaro

Incremento salariale dell’1,6% a favori degli oltre 7mila lavoratori impiegati nel settore all’interno della provincia
Gal Terre Vibonesi

È stato firmato ieri il contratto collettivo provinciale del lavoro per gli operai agricoli e florovivaisti della provincia di Catanzaro. Soddisfazione è stata espressa, in una nota, dalle organizzazioni datoriali (Confagricoltura, Coldiretti, Cia) e organizzazioni sindacali (Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil) per il raggiungimento degli obiettivi, “nonostante – si legge – il momento difficile sociale ed economico, causato anche dalla pandemia ancora in corso.

Nuove figure professionali

Nuove figure professionali

Particolare rilevanza è stata data all’introduzione di nuove figure professionali, con l’intento di garantire sempre più moderna e attenta visione del mondo del lavoro nella nostra realtà, e un incremento salariale dell’1,6% con decorrenza settembre 2021 a favori degli oltre 7mila lavoratori impiegati nel settore all’interno della provincia”

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Un segnale tangibile dell’assoluta attenzione e priorità dell’Arma a invogliare le donne vittime di violenze a denunciare
Il maltempo che in queste ore si sta abbattendo sulla Sicilia sta causando notevoli disagi per passeggeri e parenti in attesa
Il ragazzo non accettava la fine del rapporto ed è stato arrestato. La denuncia è partita dai familiari della vittima, minorenne
L’iniziativa è delle Camere del lavoro Cgil. Discussione ha parlato di come la violenza sulle donne sia l’effetto di una cultura radicata e diffusa
Iniziativa è parte della campagna multipiattaforma "Non rimanere in silenzio" di contrasto alla violenza contro le donne
Manca poco per il giorno più atteso: Aquile e Lupi si ritroveranno in B a distanza di 33 anni dall'ultima volta
È sucesso a bordo di una nave Msc che stava per attraccare. Disperate, le figlie di 5 e 9 anni chiamavano la mamma, che non sapeva nuotare
Dall’anno prossimo, il beneficio cesserà completamente e sarà sostituito dall’Assegno di inclusione, con requisiti diversi e più stringenti
Non è chiaro se le condizioni del pontefice lo consentiranno di svolgere l’Angelus domani e l’udienza generale prossimamente
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved