Fiumi di cocaina dalla Calabria a Messina, 13 condanne. Ci sono anche quattro vibonesi (NOMI)

Si chiude davanti al gup il processo celebrato con rito abbreviato scaturito dall'operazione anti-droga denominata Broken
L'imprenditore è stato rinviato a giudizio con l’accusa di calunnia ai danni di un suo concorrente

Si è concluso con 13 condanne  per un totale di 143 anni di carcere il processo scaturito dall’operazione antidroga “Broken” su un  traffico di droga che dalla Calabria arrivava a Messina. La sentenza è del gup Tiziana Leanza che ha disposto condanne che vanno dai venti anni ai quattro anni di reclusione per il gruppo che ha scelto il giudizio con il rito abbreviato.  Accolta la richiesta dell’accusa che con i pubblici ministeri Liliana Todaro e Antonella Fradà aveva chiesto 13 condanne.

Il verdetto

Il verdetto

La condanna più alta , 20 anni in continuazione con un’altra sentenza è stata disposta per Giuseppe Mazzeo, 51 anni di Messina. Inoltre sono stati condannati i messinesi Giuseppe Castorino a 18 anni e 4 mesi, Graziano Castorino 17 anni e 8 mesi, Maurizio Savoca 17 anni e 8 mesi, Rosario Abate 10 anni e 8 mesi, Carmelo Barile 11 anni e 2 mesi e Paolo Nirta, originario di San Luca, a 15 anni. Il gup ha disposto per   Cettina Mazzeo 4 anni e 6 mesi, Maria Minutoli 9 anni e 2 mesi. Nel processo erano imputati anche quattro vibonesi: Francesco Nesci di Sorianello è stato condannato a 4 anni e 6 mesi; Gregorio Tassone di Serra San Bruno a 5 anni; Francesco Leandro anche lui di Serra San Bruno a 5 anni e Gregorio Lucio Vaianella di Stefanaconi 5 anni e 24 mila euro di multa. Disposte anche alcune assoluzioni parziali. In particolare per Vaianella, difeso dall’avvocato Michelangelo Miceli, è caduta l’accusa di associazione finalizzata al narcotraffico.

L’operazione “Broken”

Al centro dell’operazione Broken, un gruppo che avrebbe monopolizzato l’approvvigionamento di cocaina a Messina, che poi veniva spacciata al dettaglio sia in città che a Tortorici. A fornire la sostanza stupefacente, secondo l’accusa, un’esponente della famiglia Nirta, ai vertici della ‘ndrangheta calabrese. Il blitz coordinato dalla Direzione distrettuale antimafia di Messina era scattato a luglio 2022 con 16 arresti. Nel corso delle indagini i carabinieri hanno documentato diversi viaggi della droga, carichi di cocaina che, tramite corrieri, passavano lo Stretto per arrivare sulla piazza messinese per essere spacciata. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Il sisma è stato segnalato a una profondità di 88 chilometri. Non si ha notizia di danni a cose o persone.
L’uomo è precipitato dopo essersi staccato dal gruppo che guidava per andare a verificare un percorso. I quattro clienti hanno dato l'allarme
Il primo cittadino denuncia danni alle coltivazioni e minacce all'incolumità delle persone, problemi che perdurano da 30 anni
L’iniziativa del Coordinamento delle Camere penali della Calabria che avverrà simultaneamente in tutte le aule di udienza dei tribunali
Il progetto si inserisce all’interno della politica per la riduzione dell’impatto ambientale sulle attività portuali
La vettura condotta dalla vittima è stata trascinata dallo smottamento, provocato dalle forti piogge abbattutesi nella zona
Un’indagine del New York Times rivela che le foto pubblicate ricompaiono su gruppi Telegram dove uomini condividono le loro fantasie sessuali
Indagato dalla Procura della Repubblica di Napoli, l’ex dirigente dem è coinvolto nell’inchiesta sulla riqualificazione al Rione Terra
I poliziotti sono stati al Liceo delle Scienze Umane “G.V. Gravina”, dove hanno affrontato il tema della violenza di genere
Il presidente campano ha ricevuto il procuratore di Napoli: “Piena collaborazione nell’interesse di tutto il Mezzogiorno”
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved