Calabria7

Focolaio a Piscopio, il sindaco sospende la didattica in presenza fino al 30 gennaio

Piscopio

Il sindaco di Vibo Valentia, Maria Limardo, con ordinanza sindacale, ha disposto la sospensione, in via cautelativa, dell’attività didattica ed educativa in presenza per tutte le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nella Frazione di Piscopio del Comune di Vibo Valentia, per il periodo dal 25 gennaio 2021 fino al 30 gennaio 2021 compreso. Inoltre, con lo stesso atto, ha disposto che i Dirigenti scolastici interessati, in ossequio ai protocolli ministeriali: tengano informati gli uffici dell’ASP competenti circa notizie di eventuali casi di positività di loro conoscenza e comunichino, altresì, eventuali notizie utili a favorire una più approfondita conoscenza della situazione epidemiologica; facciano effettuare, prima della riapertura, la sanificazione di tutti i plessi. l’ordinanza demanda, inoltre, ai Dirigenti scolastici interessati per le eventuali soluzioni didattiche rivolte agli alunni con particolari esigenze, quali ad esempio gli alunni affetti dal disturbo dello spettro autistico.

“Con riguardo alla particolare evidenza sanitaria venuta a determinarsi nella Frazione di Piscopio, pur in deciso miglioramento, è consigliabile verificare l’ulteriore andamento della curva epidemiologica prima di procedere alla riapertura dell’attività didattica ed educativa “in presenza” – si legge nell’ordinanza.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, 29 nuovi casi nel Catanzarese, 13 nel Vibonese e 9 nel Crotonese

bruno mirante

Rifiuti, turismo, trasporti: il sindaco Pugliese e la Crotone che verrà

nico de luca

Test sierologici, partite le telefonate: in Calabria scelti 93 Comuni

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content