Calabria7

Forza Nuova, sito sequestrato dopo corteo No Green pass: “Vogliono chiuderci la bocca”

Il sito internet di Forza Nuova è stato sequestrato su disposizione della Procura di Roma dalla Polizia Postale. Il provvedimento è scattato nell’ambito dell’inchiesta dei pm capitolini sul corteo dei no Green pass di sabato scorso a Roma. Gli inquirenti procedono per il reato di istigazione a delinquere aggravato dall’utilizzo di strumenti informatici o telematici.

Il decreto di sequestro

“Gli indagati svolgono mediante l’utilizzo del web un’attività di condivisione e giustificazione e dunque di esaltazione e incitamento alla commissione di reati connotati da violenza”. È quanto si legge nel decreto di sequestro preventivo disposto dalla Procura di Roma. In particolare nel decreto si cita l’ultimo comunicato pubblicato sul sito in cui si afferma: “Mesi di piazze pacifiche non hanno fermato l’attenzione accelerata dal Great reset, ora la musica è cambiata e il direttore d’orchestra e compositore è solo il popolo in lotta – costretto a difendersi dalla ferocia unanime di chi dovrebbe rappresentarlo, l’attacco alla Cgil rientra perfettamente in questo quadro analitico – che ha deciso di alzare il livello di scontro”.

Per i pm di Roma esiste dunque il “pericolo concreto ed attuale” che “la libera disponibilità e la visibilità del sito possa ulteriormente aggravare e protrarre le conseguenze del reato ipotizzato, continuando a pubblicizzare metodi di protesta ‘di lotta e scontro’, fondati sulla violenza e sulla prevaricazione. Ciò può essere evitato unicamente disponendo il sequestro preventivo del sito web mediante il cosiddetto oscuramento – si legge – in modo tale da impedirne la consultazione da parte degli utenti della rete e l’ulteriore utilizzo da parte degli autori del reato”.

“Vogliono chiuderci la bocca”

“Vogliono chiuderci la bocca”. Così i militanti di Forza Nuova sulla chat di Telegram, commentando il sequestro della pagina web del movimento.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

New York ricorda gli attentati dell’11 settembre alle Torri Gemelle

Gabriella Passariello

Fase 2, alle ore 20.20 conferenza stampa del Presidente Conte

Giovanni Caglioti

Coronavirus, Carlo Conti ricoverato all’ospedale di Careggi

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content