Calabria7

Fotografa la scheda con il voto, donna denunciata nel Vibonese

Operazione di voto

Fotografa la scheda elettorale nella cabina con il suo smartphone, i componenti della sezione se ne accorgono e fanno intervenire i carabinieri in servizio a presidio del seggio. È successo a Limbadi, dove sono in corso le elezioni per la nomina del sindaco e il rinnovo del consiglio comunale. Protagonista una donna di nazionalità romena ma da tempo residente nel piccolo centro del Vibonese che ora deve rispondere di un reato che la legge punisce con l’arresto da 3 mesi a 6 mesi di reclusione e l’ammenda da 300 euro a 1000 euro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Botte a bimbi dell’asilo, arrestate maestra e collaboratrice scolastica nel Catanzarese

Matteo Brancati

L’editoriale, Regionali: Pazza idea…il sogno di un'”Eva contro Eva” nelle urne

Danilo Colacino

Coronavirus in Calabria, lieve flessione dei nuovi positivi. Un morto

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content