Calabria7

Fratelli scomparsi in Sardegna, le ricerche proseguono senza sosta

fratelli scomparsi

Proseguono senza sosta le ricerche dei due fratelli calabresi scomparsi, Massimiliano e Davide Mirabello, rispettivamente di 35 e 40 anni, da qualche tempo residenti a Dolianova, nel sud Sardegna, usciti di casa il pomeriggio di domenica 9 febbraio senza fare più ritorno. Anche oggi i carabinieri della Compagnia di Dolianova, del Nucleo investigativo del Comando provinciale, i Cacciatori di Sardegna con l’ausilio delle unità cinofile e molecolari stanno rastrellando le campagne del paese, ma non solo, in loro aiuto ci sono i militari del Nono Battaglione Sardegna e i vigili del fuoco con i sommozzatori.

Negli ultimi giorni sono stati ispezionati pozzi e laghetti, oggi si sta lavorando nell’area del campo sportivo di Dolianova, ma al momento nessuna traccia dei due fratelli. Inizieranno martedì 25 i rilievi del Ris sui reperti recuperati nel corso delle indagini: un paio di guanti, un maglione e le varie tracce di sangue.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Controlli su cinture di sicurezza e sistemi ritenuta bambini: oltre 100 infrazioni

Mirko

Sbalzato dall’auto dopo impatto con guardrail, muore 50enne

manfredi

Ingenti quantità di sigarette sottratte da un distributore automatico

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content