Frode da 14milioni di euro nel Crotonese, interdizione per Antonella Stasi

E’ l’imprenditrice crotonese Antonella Stasi, ex presidente facente funzioni della Regione Calabria, la proprietaria dell’azienda agricola Le Verdi Prateria, sequestrata questa mattina a Isola Capo Rizzuto (Kr) dalla Guardia di Finanza nell’ambito dell’operazione Erebo Lacinio che ha fatto luce sull’esistenza di un’associazione per delinquere, con al vertice i proprietari della stessa società agricola, finalizzata al conseguimento degli incentivi pubblici erogati dal Gestore dei Servizi Energetici per la produzione di energie da fonti rinnovabili. Ad Antonella Stasi è stata anche irrogata la misura cautelare dell’interdizione dall’esercizio dell’attività professionale per 12 mesi e quella del divieto di dimora nel comune di Isola Capo Rizzuto. Secondo l’accusa il meccanismo fraudolento attuato dal sodalizio mediante la presentazione al Gse di dati non veritieri sia nella fase di progettazione e costruzione dell’impianto di biogas, ubicato a Isola di Capo Rizzuto, avrebbe permesso alla società di percepire indebitamente nel periodo dal 2011 al 2018 incentivi pubblici per oltre 14 milioni di euro.

Di associazione per delinquere finalizzata all’indebita percezione di fondi pubblici sono accusati a vario titolo anche il legale rappresentante delle Verdi Praterie, Anna Crugliano, 47 anni, e i dipendenti amministrativi Francesco Massimo Carvelli, di 57 anni, e Salvatore Succurro di 42 anni. L’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria è stato disposto inoltre nei confronti di Antonio Muto, di 58 anni, e Raffaele Rizzo, di 50 anni.

Di associazione per delinquere finalizzata all’indebita percezione di fondi pubblici sono accusati a vario titolo anche il legale rappresentante delle Verdi Praterie, Anna Crugliano, 47 anni, e i dipendenti amministrativi Francesco Massimo Carvelli, di 57 anni, e Salvatore Succurro di 42 anni. L’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria è stato disposto inoltre nei confronti di Antonio Muto, di 58 anni, e Raffaele Rizzo, di 50 anni.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Era stato vittima di un'intimidazione nella città pitagorica: quattro i colpi di pistola sparati. Illesi lui e la compagna
Le irregolarità in materia di assunzione sono state scoperte nell'ambito dei controlli avviati in materia di sicurezza sul lavoro
storie
La fece realizzare l’avvocato Giovanni Correale Santacroce, socialista, primo sindaco del capoluogo dopo la caduta del fascismo
Eseguite 10 misure cautelari nei confronti di 4 donne e due uomini che gestivano le minori. Gli incontri avvenivano in un b&b
Il magistrato in aula aveva chiesto la condanna a poco più di un anno di reclusione per l'imputato giudicato con rito abbreviato
il retroscena
L'idea di poter beneficiare di un loro sostegno sotterraneo a discapito del centrodestra? Tutte le contraddizioni di un comizio elettorale
Serie B
La squadra di Vivarini a un passo dal clamoroso sorpasso nel finale con Donnarumma che colpisce il palo. Si deciderà tutto sabato allo Zini
Insussistenti gli addebiti disciplinari che venivano contestati all'ex procuratore aggiunto di Catanzaro già prosciolto dalle accuse a Salerno
"Sempre più numerose le segnalazioni di utenti che denunciano telefonate da parte di presunti rappresentanti di aziende o altri enti"
A bordo c'erano 211 passeggeri e 18 membri dell'equipaggio. Ancora non è chiaro esattamente cosa sia successo
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved