Calabria7

Funerale a Lamezia, sindaco Mascaro: “Tutti rispettino le norme”

calabria zona rossa

E’ piena polemica a Lamezia Terme per il funerale ‘normale’ svoltosi nel quartiere ‘Ciampa di Cavallo’ per la morte da infarto di un 51enne della locale comunità rom.

 

Sul grave episodio, che ha del tutto trasgredito le norme in vigore sul contenimento del Coronavirus, è intervenuto nel pomeriggio il sindaco Paolo Mascaro con una nota ufficiale.

 

LA NOTIZIA ED IL VIDEO

Rispetto e rispetterò sempre il dolore di chi perde persone care ma non è però accettabile che vi sia stata una così palese violazione delle regole della civile convivenza.

Una Comunità è tale – ha detto il primo cittadino –  ed in essa possono pienamente reclamarsi i diritti, solo quando si accetta di rispettarne ogni regola.

Non può esservi assembramento, neanche nel momento di più grande dolore; non può esservi violazione di una regola posta a tutela dell’intera collettività.

 

È doveroso, senza polemiche e senza aizzare odio, che vi sia immediato intervento per chiarire come sia potuto accadere ciò che tutti abbiamo visto e per adottare gli inevitabili provvedimenti verso chi ha violato in modo eclatante la normativa e verso chi ha consentito che la normativa venisse violata.

Dal rispetto delle regole da parte di TUTTIvi è crescita della Comunità.

 

Non vanifichiamo quanto di positivo ad oggi abbiamo fatto – conclude Mascaro –  rispettiamo tutti le regole”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Calabria, il bollettino della Regione: risalgono i contagi (+22)

Maurizio Santoro

L’artista Nik Spatari compie 90 anni, gli auguri della Regione

Matteo Brancati

Provincia Catanzaro: Soluri presidente Commissione pari opportunità

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content