Calabria7

Furti e danneggiamenti in un depuratore calabrese, il sindaco: “Episodi ripetuti”

depuratore

“Ancora furti e danneggiamenti nel comparto servizi del Comune di Reggio Calabria. Dopo i furti dei mezzi in servizio nella società comunale Castore, la scorsa notte ignoti si sono introdotti nella sede del depuratore di Ravagnese, danneggiando alcune attrezzature e alcuni cavi, sottraendo uno dei mezzi in uso alla società Idrorhegion, che si occupa delle manutenzioni del sistema idrico e fognario, e danneggiandone un altro”. Lo riferisce, in una nota, il sindaco facente funzioni di Reggio Calabria, Paolo Brunetti, che stamattina, secondo quanto riportato dall’ANSA, si è recato sul posto mentre erano in corso i primi accertamenti da parte dei carabinieri.

“Ancora un gesto gravissimo – ha affermato Brunetti -, ancora un grave episodio predatorio ai danni del comparto delle manutenzioni comunali. Un fatto che come amministrazione intendiamo stigmatizzare con forza, nella speranza che gli autori di questa ennesima scorribanda notturna possano essere immediatamente individuati ed assicurati alla giustizia. Io non so se si tratta di una strategia preordinata volta a minare il settore dei servizi del nostro ente, ma è chiaro che gli episodi ripetuti degli ultimi mesi, i furti, i danneggiamenti, gli atti vandalici o minatori lasciano davvero perplessi. È chiaro che anche questo ennesimo episodio provocherà qualche disagio nei prossimi giorni, fino a quando il parco mezzi non sarà completamente ripristinato”.

“Ancora una volta, purtroppo – conclude il sindaco facente funzioni – saranno i cittadini a pagare, incolpevoli vittime di chi agisce nell’oscurità, creando danni ai beni comuni e determinando un disagio all’intera comunità”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Pacemaker al contrario”, muore bimbo calabrese: indagati 8 medici

Mimmo Famularo

“Favorì imprese vicine alla ‘ndrangheta”, chiesti 16 anni per il maresciallo Greco

Mimmo Famularo

Tragedia sfiorata a Cerchiara, volontario del soccorso alpino precipita da un costone

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content