Calabria7

Furto da 1 miliardo di euro, il più clamoroso dal dopoguerra

furto da 1 miliardo

Nel furto al castello di Dresda sono state trafugate tre parure di diamanti e brillanti da 1 miliardo di euro della collezione del principe di Sassonia

La polizia ha confermato il fatto e i ladri si sono dati alla fuga. Secondo la Bild, è il furto d’arte più clamoroso della storia del dopoguerra. Gioielli antichi dal valore di circa 1 miliardo di euro: è il bottino di un furto clamoroso, avvenuto nella sala delle famosissime “gruene gewoelbe” (volte verdi) nel castello di Dresda. I ladri hanno portato via tre parure di diamanti e brillanti: due di circa 37-40 pezzi, la terza di 20. Fanno parte del tesoro di Augusto detto il Forte, principe elettore di Sassonia. Gli inquirenti hanno spiegato che la videocamera interna ha ripreso due persone, ma gli autori potrebbero essere anche di più.

Si tratta di gioielli di “valore inestimabile – ha spiegato la direttrice della collezione artistica statale, Marion Ackermann – non esiste un valore finanziario per gioielli del genere, il valore è una categoria con la quale non lavoriamo”. Esiste infatti una distinzione fra il “valore materiale” e quello “storico e artistico” che i gioielli hanno all’interno della collezione della notissima Sala Verde delle “Gruene Gewoelbe”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, 2.263 malati e 79 morti. I guariti sono 160 (Video-Conferenza)

Mirko

Fase 2, San Pietro: il Papa riapre le messe con il pubblico

Andrea Marino

Università di Stanford: contagio decine di volte maggiore di quanto si pensi

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content