Calabria7

Garanzia giovani e dote lavoro, stato di agitazione in Calabria

Cisal Regione

Manifestazione di protesta, stamattina, a Cosenza da parte di centinaia di beneficiari dei bandi regionali garanzia giovani e dote lavoro e dei tirocinanti presso diversi enti pubblici.

La vertenza riguarda circa 40mila lavoratori precari in tutta la Calabria, impiegati in 150 enti. I lavoratori chiedono alla Regione di sbloccare le graduatorie dei bandi per l’istruzione e dare avvio all’erogazione delle indennità di tirocinio. Deciso lo stato di agitazione e mobilitazione ad oltranza.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, fatturato dei benzinai in calo dell’80%. “Siamo stati dimenticati”

Damiana Riverso

Vasto incendio sotto il ponte di Calatrava a Cosenza

Maria Teresa Improta

Incendiato il portone del Centro di salute mentale

Francesco Cangemi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content