GdF, il ricordo di Serafino Scalise

La Guardia di Finanza ha commemorato il Finanziere Serafino Scalise, caduto in servizio 50 anni fa. La cerimonia si è svolta nel palazzo municipale di Crucoli, alla presenza del di Aldo Lombardo, presidente della terna commissariale dell’ente, e di una rappresentanza della Guardia di Finanza del comando provinciale di Crotone e della Tenenza di Cirò Marina nonché’ dei vigili urbani dello stesso Comune.

Il finanziere Scalise , nato a Crucoli il 26 settembre 1948 e arruolato nel Corpo della Guardia di Finanza il 21 gennaio 1967, morì il 14 gennaio 1969 in località Giovo/Imbuto del Comune di Garzeno travolto da una slavina, durante l’esecuzione di un servizio per la repressione del contrabbando.

Il finanziere Scalise , nato a Crucoli il 26 settembre 1948 e arruolato nel Corpo della Guardia di Finanza il 21 gennaio 1967, morì il 14 gennaio 1969 in località Giovo/Imbuto del Comune di Garzeno travolto da una slavina, durante l’esecuzione di un servizio per la repressione del contrabbando.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Diciannove persone sono finite in carcere e 3 agli arresti domiciliari. Tra i reati contestati, a vario titolo, anche ricettazione e sequestro di persona
Oltre ai destinatari dei provvedimenti cautelari, nei due procedimenti penali risultano indagate complessivamente 40 persone
l'inviato
I residenti puntano il dito contro Comune e Aterp e da anni chiedono la messa in sicurezza degli alloggi popolari che rischiano di collassare
Tajani unico candidato alla segreteria, mentre secondo gli analisti il presidente della Regione Calabria dovrebbe essere "il favoritissimo" numero 2
L'uomo, stando alle prime notizie, sarebbe stato colto da un arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo
Per gli appassionati della montagna la buona notizia è che restano aperti la cabinovia e i rifugi di monte e di valle
"La causa principale di ciò che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio"
"Vado avanti perché sono libera, e voi no", ha dichiarato la presidente dell'associazione Crisalide. È il terzo caso nelle ultime settimane
Sul posto sono presenti, oltre ai soccorritori, le squadre di Anas e delle Forze dell’Ordine per la gestione della viabilità in loco
La difesa ha dimostrato il non coinvolgimento nei fatti contestati e la totale inconsapevolezza di essere partecipe di un disegno criminoso
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved