Calabria7

Gerace, carabinieri scoprono piantagione di canapa e arrestano 27enne per possesso illegale di armi

controlli nel vibonese

Stamattina, i Carabinieri della Stazione di Gerace, assieme ai colleghi cacciatori di Vibo, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato a reprimere i reati in materia di armi e stupefacenti, hanno rinvenuto, in un terreno demaniale di contrada Badessa una piantagione di canapa indiana composta da circa 300 piante già con infiorescenza e di altezza compresa tra un metro e mezzo e i due metri.

Inoltre, sempre gli stessi militari, a seguito di perquisizione ad una casa situata li vicino, hanno arrestato LIZZI Davide, 27, impiegato, incensurato, poiché è stato trovato in possesso di un fucile, una pistola e varie cartucce di diverso calibro, illegalmente detenute e abilmente occultate nel sottoscala di casa.

La droga, previo campionamento, è stata distrutta in loco, mentre le armi sono state debitamente sequestrate.

L’uomo, invece è stato posto agli arresti domiciliari e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria locrese.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Focolaio in una azienda del Catanzarese, il sindaco offre locali per i tamponi

bruno mirante

Coronavirus in Calabria, 297 nuovi casi e 6 morti nelle ultime 24 ore

Giovanni Bevacqua

Scontro auto-moto, centauro ferito: intervento elisoccorso

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content