Gestione emergenza maltempo a Catanzaro, consiglieri maggioranza: “Polemiche strumentali”

"La macchina organizzativa è stata operativa in pochi minuti. Ci si è adoperati e ci si sta adoperando nella prevenzione del rischio idrogeologico"

I consiglieri comunali di maggioranza Antonio Barberio, Nunzio Belcaro, Gregorio Buccolieri, Vincenzo Capellupo, Igea Caviano, Fabio Celia, Daniela Palaia, Giulia Procopi, Danilo Sergi, Raffaele Serò, Tommaso Serraino, Antonello Talerico hanno diramato una nota sulla gestione dell’emergenza maltempo a Catanzaro. “La coalizione guidata da Nicola Fiorita esprime profonda vicinanza ai cittadini per i danni subiti e per i disagi vissuti nella notte tra sabato e domenica scorsi. Dopo una prima allerta gialla di primo livello inizialmente diramata, rispetto a cui – precisano i consiglieri di maggioranza – nessun intervento è previsto, è giunto in piena notte l’avviso di un repentino peggioramento della situazione metereologica e dunque sono stati immediatamente fatti partire mezzi meccanici, tecnici ed operai unitamente all’assessore ai lavori pubblici Raffaele Scalise, impegnato per strada fin dall’una. La macchina organizzativa è stata operativa in pochi minuti grazie ai volontari della protezione civile comunale, ai vigili urbani e all’ufficio tecnico coordinatosi immediatamente agli straordinari vigili del fuoco, ai volontari della protezione civile regionale ed alle forze dell’ordine tutte. A loro va il nostro più sentito ringraziamento”.

Prevenzione rischio idrogeologico

Prevenzione rischio idrogeologico

“Come amministrazione – spiegano i consiglieri di maggioranza – ci si è adoperati e ci si sta adoperando nella prevenzione del rischio idrogeologico, portando avanti in pochi mesi significativi interventi di pulizia e di manutenzione sul fiume Castace e sulla Fiumarella, contrariamente a quanto avvenuto nel Comune di Catanzaro che, solo pochi anni fa era stato colpito da un gravissimo nubifragio senza però che fosse stato conseguentemente avviato un percorso di manutenzione nella gestione del territorio. Si aggiunga che sono stati ottenuti due nuovi finanziamenti per la manutenzione del torrente Tiriolello (750.000 euro) e per Santo Ianni (1.160.000 euro) che partirà a gennaio e la cui fine lavori è prevista prima dell’estate. Entrambi gli interventi porranno rimedio ad opere avvenute negli anni di abusivismo che hanno di fatto inibito ed ostacolato il corretto deflusso delle acque. Sempre nell’ottica di dare priorità alla prevenzione, è stato stipulato qualche giorno fa un apposito accordo con l’azienda Calabria Verde che metterà a disposizione uomini e mezzi che si aggiungeranno allo stanziamento che il Comune ha individuato in ulteriori 25mila euro per l’acquisto di carburante destinato al completamento della pulizia della Fiumarella”.

“Sfacciata mistificazione della realtà”

“Una cifra contenuta nell’ultima variazione di bilancio rispetto a cui – ricordano – alcuni consiglieri comunali di opposizione hanno votato in senso contrario, tentando di ostacolare l’operato dell’amministrazione e, di fatto, tentando di impedire il completamento di un’attività tanto indispensabile e tanto cruciale per il territorio. Alcune dichiarazioni estemporanee, rese in queste ore sulla stampa e sui social provenienti proprio da chi irresponsabilmente ha votato contro la manutenzione e la pulizia della Fiumarella, rappresentano una sfacciata mistificazione della realtà finalizzata a strappare qualche like e ad alimentare strumentali polemiche sulla pelle e sulla sofferenza di quanti hanno perso tanto in queste ore. L’accadimento di eventi tanto imprevedibili, quanto drammatici, come quelli di sabato, dovrebbe trovare la politica unita e collaborativa, che dia risposte corali di rassicurazione alla cittadinanza per ripartire e migliorarsi piuttosto che trovarci ad assistere ad intollerabili filippiche provenienti proprio da chi per anni ha governato senza adoperarsi sulla prevenzione e sulla messa in sicurezza del territorio. Intanto, la Giunta ha già deliberato di richiedere lo stato di emergenza affinché i cittadini possano inoltrare richiesta ed ottenere un risarcimento e un aiuto per ripartire con la certezza che l’amministrazione comunale è al loro fianco”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved