Calabria7

Gestione illecita rifiuti, sequestri e due denunce nel Cosentino

San Pietro in Guarano

I carabinieri forestali di San Pietro in Guarano, comune in provincia di Cosenza, hanno denunciato due persone per attività di gestione rifiuti non autorizzata. Si tratta del responsabile ambientale di una ditta di manutenzione e gestione di reti di distribuzione del gas metano e di un suo dipendente. I due sono stati denunciati durante un controllo effettuato in località Ponte Crati, a Castiglione Cosentino.

I militari hanno notato un autocarro carico di terreno da scavo che scaricava materiale su un terreno demaniale. E’ poi emerso che sul luogo erano già stati depositati oltre 120 metri cubi di rifiuti consistenti in materiale da demolizione vario e terreno da scavo dello stesso tipo di quello presente sull’autocarro. L’attività di scarico era effettuata dalla ditta senza alcuna autorizzazione. Sequestrati il camion e tutta l’area, estesa per oltre 1000 metri quadrati.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, contagiati 10 carabinieri nel Cosentino

Mirko

Cimitero degli orrori a Tropea, restano in carcere i 3 arrestati

Giovanni Bevacqua

Tragedia sfiorata nel Cosentino, bus con studenti finisce fuori strada: feriti

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content