Calabria7

Gettano pistola durante perquisizione, due arresti a Nicotera

I carabinieri della Stazione di Nicotera hanno tratto in arresto per detenzione illegale di una pistola clandestina con otto colpi nel caricatore, due fratelli di 30 e 28 anni, di Comerconi, frazione di Nicotera.

La pistola era stata gettata dalla finestra all’atto di una perquisizione domiciliare ad opera dei militari dell’Arma. Dopo l’arresto (contestato anche il reato di ricettazione) e la sottoposizione alla detenzione domiciliare, il gip di Vibo Valentia, nel convalidare gli arresti, ha disposto quale misura cautelare l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria così come chiesto dall’avvocato Francesco Capria.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionali in Calabria, Conte: “Aprire tavolo di confronto, serve candidato di alto profilo”

bruno mirante

Celebrato a Dasà l’antico rito della fusione dell’oro

Mirko

Terreni occupati abusivamente, sequestri e denunce nel Cosentino

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content